venerdì 29 giugno 2018

Lorenzo Fragola - Super Martina ft. Gazzelle












Il testo

Stai qui vicino a me 
Quaggiù quaggiù 
Vedrai vedrai vedrai 
Tu vali si per me 
Qualcosa più dell’oro 

Qualcosa come un’alba che mi aspetto 

Non mi importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò, no, mandami una foto

Eri super carina
Eri super latina
Eri superlativa
Ma ora è super mattina
E sto peggio di prima
Tu sei ancora carina
Con gli occhi struccati
Mi guardi e mi dici: Piacere Martina

Fuori fa un caldo bestiale
Non ho voglia di fare nient'altro che uscire ed andare a mangiare
Tu non restarci male se non sono speciale
Ma ho soltanto il bisogno di stare da solo a guardare un po' il mare
(E tu)

Non mi importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto
Mandami una foto

Eri più bella di me
Avevi più anni di me
Sapevi già tutto da quando t'ho visto
T'ho chiesto: Com'è?
E non sono il primo
Ma ancora ci rido
Io ti ho dato tutto, tu mi hai dato un morso
Sapeva di vino

Eri più bella di me
Avevi più anni di me
Sapevi già tutto da quando t'ho visto
T'ho chiesto: Com'è?
E non sono il primo
Ma ancora ci rido
Io ti ho dato tutto, tu mi hai dato un morso
Sapeva di vino

Non mi importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto
Mandami una foto

Non mi importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto




 accordi per chitarra 

[Chorus]
C              Dm
 Non m’importa se mi lasci solo
Am            G
 Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
C             Dm
 Poi domani quando sarò sobrio
Am                       G
 Mi scriverai, ti scriverò

 No, mandami una foto

[Verse 1]
C
 Eri super carina
             Am
Eri super latina
            F
Eri superlativa
                  C
Ma ora è supermattina
                  C
E sto peggio di prima
                 Am
Tu sei ancora carina, con gli occhi struccati
                F
Mi guardi e mi dici: “Piacere Martina”

[Verse 2]
C                        C
  Fuori fa un caldo bestiale
                  Am
Non ho voglia di fare nient’altro
                            F
Che uscire ed andare a mangiare
                 C
Tu non restarci male
                 C
Se non sono speciale
                     Am                                          F
Ma ho soltanto il bisogno di stare da solo a guardare un po’ il mare
   C
E tu

[Chorus]
C              Dm
 Non m’importa se mi lasci solo
Am            G
 Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
C             Dm
 Poi domani quando sarò sobrio
Am                       G
 Mi scriverai, ti scriverò
                       C  Dm  Am  G
 No, mandami una foto
                  C  Dm  Am  G
Mandami una foto

[Bridge]
C            Dm
    Eri più bella di me
          Am
Avevi più anni di me
            G
Sapevi già tutto da quando ti ho visto
                C
T’ho chiesto: “Com’è?”
                Dm
E non sono il primo
              Am
Ma ancora ci rido
               G
Io ti ho dato tutto
                                 C
Tu mi hai dato un morso, sapeva di vino
         Dm
Eri più bella di me
          Am
Avevi più anni di me
            G
Sapevi già tutto da quando ti ho visto
                C
T’ho chiesto: “Com’è?”
                Dm
E non sono il primo
              Am
Ma ancora ci rido
               G
Io ti ho dato tutto
                                 C
Tu mi hai dato un morso, sapeva di vino

[Chorus]
C              Dm
 Non m’importa se mi lasci solo
Am            G
 Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
C             Dm
 Poi domani quando sarò sobrio
Am                       G
 Mi scriverai, ti scriverò
                       C  Dm  Am  G
 No, mandami una foto
                  C  Dm  Am  G
Mandami una foto

[Outro]
C              Dm
 Non m’importa se mi lasci solo
Am            G
 Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
C             Dm
 Poi domani quando sarò sobrio
Am                       G
 Mi scriverai, ti scriverò
                         C
 No, mandami una foto

Nessun commento:

Posta un commento