giovedì 6 novembre 2014

2014 - 57° Zecchino d’Oro
LORENZO DIBILIO - Do i numeri

Zecchino d'oro dal 1959
Le canzoni vincitrici dal 1959
2014 - 57° Zecchino d’Oro





LORENZO DIBILIO, 10 anni, Cisterna d’Asti (AT) Testo: Mario Gardini / Musica: Carlo Maria Arosio Arrangiamento: Sandro Comini Direzione artistica: Gianfranco Fasano Il testo CORO: Uno, nove, cinque, nove, TUTTI: Settecento, dieci, sei CORO: Sette, sei, quarantaquattro, TUTTI: Uno, nove, sei, tre CORO: Cinque, sette, sessantuno, TUTTI: Tre, due, uno… SOLISTA: Mi sveglio la mattina e non lo so perché Nella mia testa gira TUTTI: Sette, cinque, nove, tre, SOLISTA: Mi alzo e vado a scuola TUTTI: Duecentoventisei È questo quel che trovo sempre nei pensieri miei! Do i numeri di giorno, do i numeri di sera D’estate, poi d’inverno TUTTI: In autunno e in primavera, SOLISTA: Nemmeno il mio dottore sa dirmi che cos’ho Ma un grande luminare mi ha spiegato che però… CORO: Che però? SOLISTA: Il primo a dare i numeri è stato un sumero, Ma è solo con gli indiani che poi nasce lo zero, Chi usava l’alfabeto era greco o latino, Un maya dava i numeri con punto e trattino. CORO: Invece un eschimese, anche se non ci credi Fa i conti con le dita delle mani e dei piedi, TUTTI: E l’abaco che usiamo a scuola ogni mattina Migliaia di anni fa lo adoperavano in Cina. CORO: La la la la la la la SOLISTA: La mamma preoccupata da questa mia mania ha detto: TUTTI: “Forse un viaggio è la giusta terapia” SOLISTA: E mi ha portato a Londra ma da quel giorno lì Non faccio che ripetere TUTTI: One, zero, two, four, three! SOLISTA: Do i numeri di notte e passo le mie ore Contando mille pecore TUTTI: Ma pure ogni pastore, SOLISTA: L’ho detto alla maestra che mi ha spiegato che Neppure il buon Pitagora contava quanto me! CORO: Sette SOLISTA: Come i giorni Quattro Come le stagioni, Nove Come tre per tre Due Come quando siamo io più te! TUTTI: Il primo a dare i numeri è stato un sumero, Ma è solo con gli indiani che poi nasce lo zero, SOLISTA: Chi usava l’alfabeto TUTTI: Era greco o latino Un maya dava i numeri Con punto e trattino. TUTTI: Scommetto non sapevi SOLISTA: Che un’antica egiziana Per dire centomila Disegnava una rana, Con la calcolatrice tutti noi meno male Adesso diamo i numeri però in digitale. SOLISTA: Uno CORO: Come il sole Dieci Come un gran bel voto, mille Lo vedete che adesso date i numeri CORO: Adesso diamo i numeri SOLISTA: Adesso date i numeri insieme a me. TUTTI: Il primo a dare i numeri è stato un sumero, Ma è solo con gli indiani che poi nasce lo zero, Con la calcolatrice tutti noi meno male Adesso diamo i numeri però in digitale. SOLISTA: Adesso diamo i numeri però in digitale. CORO: Adesso diamo i numeri… TUTTI: Però in digitale!

Nessun commento:

Posta un commento