domenica 22 febbraio 2015

Francesco De Gregori - Buonanotte Fiorellino (Braccialetti Rossi 2)









Il testo

Buonanotte, buonanotte amore mio,
buonanotte tra il telefono e il cielo.
Ti ringrazio per avermi stupito,
per avermi giurato che è vero.
Il granturco nei campi è maturo
ed ho tanto bisogno di te,
la coperta è gelata, l'estate è finita.
Buonanotte questa notte è per te.
Buonanotte, buonanotte fiorellino,
buonanotte fra le stelle e la stanza,
per sognarti, devo averti vicino,
e vicino non è ancora abbastanza.
Ora un raggio di sole si è fermato
proprio sopra il mio biglietto scaduto.
Tra i tuoi fiocchi di neve, le tue foglie di tè.
Buonanotte, questa notte è per te.
Buonanotte, buonanotte monetina,
buonanotte tra il mare e la pioggia,
la tristezza passerà domattina
e l'anello resterà sulla spiaggia,
gli uccellini nel vento non si fanno mai male,
hanno ali più grandi di me
e dall'alba al tramonto sono soli nel sole.
Buonanotte questa notte è per te.

 accordi per chitarra 

INTRO: MI SI7 MI SI7

     MI          SOL#m       FA#m     DO#m
Buonanotte, buonanotte amore mio,
     LA             SI7         MI    SI7
buonanotte tra il telefono e il cielo.
      MI          SOL#m    FA#    DO#m
Ti ringrazio per avermi stupito,
     LA                  SI7     
per avermi giurato che è vero.
       MI        SOL#m     FA#    DO#m
Il granturco nei campi è maturo
      LA4     LA   SI7
ed ho tanto bisogno di te,
     SOL#m               DO#m     LA
la coperta è gelata, l’estate è finita
     MI           SI          MI
Buonanotte questa notte è per te.

     MI          SOL#m       FA#m    DO#m
Buonanotte, buonanotte fiorellino,
     LA           SI7         MI    SI7
buonanotte fra le stelle e la stanza,
      MI           SOL#m   FA#    DO#m
per sognarti devo averti vicino,
    LA                    SI7
e vicino non è ancora abbastanza.

       MI        SOL#m        FA#m    DO#m
Ora un raggio di sole si è fermato
        LA4            LA         SI
proprio sopra il mio biglietto scaduto.

           SOL#m                   DO#m      LA
Tra i tuoi fiocchi di neve, le tue foglie di tè.
     MI            SI          MI
Buonanotte, questa notte è per te.

     FA#         LA#m      SOL#m    RE#m
Buonanotte, buonanotte monetina,
     SI           DO#7      FA#    DO#7
buonanotte tra il mare e la pioggia,
       FA#        LA#m    SOL#m    RE#m
la tristezza passerà domattina
     SI                   DO#7
e l'anello resterà sulla spiaggia,
         FA#      LA#m         SOL#m     SOL#m
gli uccellini nel vento non si fanno mai male
      SI4     SI        DO#
hanno ali più grandi di me
       LA#m                  RE#m     SI
e dall'alba al tramonto sono soli nel sole.
     FA#          SI          FA#
Buonanotte questa notte è per te.

Alessandro Casillo - Ti do la mia memoria (Braccialetti Rossi 2)









Il testo

Ti do la mia memoria, così
 quando non basta la tua,
 saprai distinguere ancora i diamanti.
 Ti do la timidezza.

Che a volte sembra poco però
 nasconde molte più cose importanti
 perché da qui, da questa strana porzione di vita

La verità è che nessuno sa dirti dov’è
 e dove andrebbe cercata

E poi c’è questa cosa che
 chiamano cuore
 che riempie le canzoni
 che aspetta e lo sa.
 Che cadono le ombre sotto le suole
 se metti il viso al sole
 se giri il viso al sole

Ti do la differenza
 tra quello che volevi e quello che hai
 È solo un altro modo di osservare

Perché da qui
 ci sembra tutto così gigante
 ma poi non è che un labirinto di piccole
 strade sotto a una lente

E poi c’è questa cosa che
 chiamano cuore
 che riempie le canzoni
 che aspetta e lo sa.
 Che cadono le ombre sotto le suole
 se metti il viso al sole
 se giri il viso al sole

E non li odio più
 questi vent’anni lanciati coi dadi
 perdonali anche tu, perché

Perché da qui
 puoi mescolare le carte
 e la vita, che è appena iniziata…

E poi c’è questa cosa che
 chiamano cuore
 che riempie le canzoni
 che aspetta e lo sa.
 Che cadono le ombre sotto le suole
 se metti il viso al sole
 se giri il viso al sole

Stefano Lentini - Main Theme 2015 (Braccialetti Rossi 2)









Paola Turci – Tulipani (Braccialetti Rossi 2)









Il testo

Mamma, raccolgo i pensieri
 e sono tutti annodati dal buio
 di un giorno di sole d’agosto
 nel giorno d’inverno d’agosto

Gioco cio miei pochi anni
 e conto i miei angeli in cielo
 forse mi fanno uno scherzo
 o sono alla prova, forse mi lasciano da solo

Hai preso casa in vacanza, i fiori
 il riposo e i tuoi cani

Io sto annegando nel vuoto
 mi bruciano gli occhi

chissà che bellezza i tuoi tulipani
 chissà che bellezza, saranno domani…

Per tutte le volte che non sai
 se dirmi che passa o non passa mai
 tu non ci pensare, e asciuga
 le lacrime agli occhi
 oppure ricordami il tempo di un fiore
 che nasce, da uno che muore.
 E stai qui

Mamma, raccolgo i pensieri,
 in questi giorni di pace nel buio
 all’ombra di un sole d’agosto
 Uno, per uno, al suo posto
 e poi, nei miei pochi anni
 conto i colpevoli in cielo
 forse mi fanno arrabbiare, o sono alla prova
 eppure qui non sono solo

Ho pagine ferme, di un libro prezioso.
 Che gli altri hanno letto
 io ho solo guardato
 E, mentre correvano tutti, mi sono fermato;
 in un giorno di scuola

Per tutte le volte che non sai
 se dirmi che passa o non passa mai
 tu non ci pensare, e asciuga
 le lacrime agli occhi
 oppure ricordami il tempo di un fiore
 che nasce, da uno che muore.
 E stai qui.
 Regalami il tempo di un fiore
 che nasce, da un altro che muore.
 E stai qui

Emma - Se Rinasci (Semi-Acoustic) - Braccialetti rossi 2











Il testo

 Non passa se ti dicono che passa
 diventa sopportabile semmai
 la zona di battaglia è rifiorita
 non sono a tempo e neanche preparata
 ognuno sceglie come ritornare ed io
 non ti aspettavo più
 se non ti vedo non significa che non mi vedi tu
 se ritorni acqua è come dire
 che scende pioggia e vieni a benedire
 le crepe della terra più assetata
 nella voragine diventa vita
 ed io che scelgo come continuare la
 parabola di noi
 ma posso solo immaginare
 Se rinasci madre
 ama
 come hai fatto già
 se rinasci padre
 abbi il coraggio
 di essere padre alla tua età
 se ritorni vento
 perché torni e ti porti via
 il peso dell'essenza
 è che l'essenza non diventi compagnia
 Poi
 diventa sopportabile semmai
 persino un nuovo anno, un nuovo amore
 e il tuo silenzio è imposto ed impostore
 ed io che imparo come respirare
 ogni minuto che non puoi mandare un bacio al mio dolore

 Se rinasci madre
 ama
 come hai fatto già
 se rinasci padre
 abbi il coraggio
 di essere padre alla tua età
 se ritorni vento
 perché torni e te lo porti via
 il peso dell'assenza
 perché che l'assenza non mi faccia compagnia
 Se ritorni vento
 perché torni, e te lo porti via
 il peso dell'assenza e che l'assenza non mi faccia compagnia 

Niccolò Agliardi - Non importa veramente (Braccialetti Rossi 2)









Il testo

Riconoscere la tua bravura
 di silenzi e punteggiatura
 ma se servono parole semplici:
 eccomi qua

 È bastato rivederti in sogno
 perché i muri che ti ho messo attorno
 come gli argini della ragione
 si fanno piccoli
 raccolgo quasi tutto ormai

 Senza sapere più chi sei
 tranne l'amore che non so
 dove si semina
 ho spento quasi tutto ormai
 per non sapere più chi sei
 anche il dolore che non è più
 l'elica della poesia

 Ho visto amici rompere le fila
 e le colline tingersi di viola
 e stagioni che si danno il cambio
 e piccole persone non cambiare mai
 ma siccome non me le ricordo perché
 in tutto questo sei così distante
 non importa veramente
 non importa veramente

 Poi il miracolo di un'ora d'aria
 però non abbassare mai la guardia
 perché il sangue che hai sputato
 fuori, è quasi ieri…
però io, tutto rifarei
 perché nessuno è come noi…

Ho visto amici rompere le fila
 e le colline tingersi di viola
 e stagioni che si danno il cambio
 e piccole persone non cambiare mai
 ma siccome non me le ricordo perché
 in tutto questo sei così distante
 non importa veramente
 non importa veramente
 non importa veramente
 non importa veramente

 Ti ho visto stringere parole in gola
 giocarti tutto in una mossa sola
 e cambiare nomi alle stagioni
 perché tu potessi non cambiare mai
 ma siccome più di tutto questo,
 c'è la tua mancanza che è così importante
 non importa veramente
 non importa veramente
 non importa veramente
 non importa veramente 

 accordi per chitarra 

Volevo perdonarti, almeno - Braccialetti Rossi 2 - Ermal Meta feat. Niccolò Agliardi









Il testo


Roberto Vecchioni - Non lo so - (Braccialetti Rossi 2)









Il testo

Quando hai giocato più vite
 di quelle che hai
 quando pensavi di farcela
 e non ce la fai
 torna a prendermi

 Quando il tuo cuore è graffiato
 e graffia anche lui
 gli angeli mettono maschere
 come avvoltoi
 non ci credere, se puoi…

Io non so. Non lo sai
 se manca una ragione
 una benedizione
 ma all'ultimo momento
 però te la dai.
 Io non so. Non lo so
 che piani ha l'universo
 che c'è da dire adesso
 che poco ti do…

Quando ci arrivi in ginocchio
 ma non cadi mai
 E la fatica è un dovere
 ma non ti sottrai
 torna a dirmelo, se puoi

 Io non so. Non lo sai
 se manca una ragione
 una benedizione
 ma all'ultimo momento
 però te la dai.
 Io non so. Non lo so
 che piani ha l'universo
 che c'è da dire adesso
 che sia ben più potente
 di un'altra bugia.
 Non lo so. Non lo so. 

 accordi per chitarra 



Acrobati - Braccialetti Rossi 2 - Niccolò Agliardi feat. Edwyn Roberts & L'Aura











Il testo

Guardaci da vicino, che belli che siamo
 con qualcosa che abbiamo perso per strada
 e quel tanto che abbiamo

 Guardaci ancora insieme
 con gli occhiali da sole
 c'è a chi viene pure da ridere
 chi resta senza parole

 tu da grande, dimmi, cosa farai
 finiscila con le domande
 all'ombra di un futuro, ti sdrai
 "Io voglio diventare grande"

 Abbiamo aspettato il giorno che
 venisse un regalo. Con quell'ansia, che
 hanno gli acrobati, a un passo dalla fine del filo

 Ti accorgi del coraggio vero che hai
 soltanto nel punto più estremo
 la parte migliore di noi
 è quella che non conosciamo

 tu da grande, cimmi, cosa farai
 finiscila con le domande
 all'ombra di un ulivo, ti sdrai
 Io voglio diventare grande

 feriti da queste pistole in mano
 a banditi che non vedi mai
 se siamo o non siamo colpiti, rimane l'onore

 proteggere il cuore
 la parte migliore di noi
 la parte migliore di noi

 Tu da grande, dimmi, cosa farai
 il cielo brucia di domande
 di sogni amico mio
 ne ho quanti ne vuoi
 "Io voglio diventare grande"

 La parte migliore di noi 


Emis Killa - Mercurio











Il testo

Se potessi fermare il tempo come una fotografia 
Prenderei questo momento, ci farei un'enorme gigantografia 
Per poi buttarmici dentro e, gioire nel mentre 
Io spesso mi ammalo di gioia, ma quando ne comprendo i sintomi mi è già passata la febbre 
A volte vorrei toccare le ore, vorrei ma non posso 
Giorni in cui penso alla morte mentre la vita mi scivola addosso 
Sotto le luci di sti riflettori, non si vede il mio lato più buio 
Il volto baciato dal sole, corpore sotto lo zero come Mercurio 

Non senti che freddo che c'è, ho lasciato indietro una parte di me 
Ma il sole dov'è? (E' qua vicino a me) 
Ma il sole dov'è? (Il sole è qua vicino a me) 
Resterò al buio anche se, loro non sapranno mai tutto di me 
Ma il sole dov'è? (E' qua vicino a me) 
Ma il sole dov'è? (Il sole e qua vicino a me) 

Anni che sembrano giorni, giorni che sembrano anni 
Da qua le stelle non sembrano enormi, piccolezze ci appaiono grandi 
Volti segnati col cuore di ferro, arrugginiti da lacrime sporche 
Amori infiniti ricordano un giorno di luce ma il sole non sorge due volte 
Tra circostanze assurde, starmi vicino è difficile 
C'è chi le ha provate tutte, ma la mia vita è un pianeta invisibile 
Provo a restare coi piedi per terra, nonostante la forza di gravità bassa 
Ma quando ti bacio mi manca l'ossigeno e scappo in un'altra galassia 

Non senti che freddo che c'è,ho lasciato indietro una parte di me 
Ma il sole dov'è? (E' qua vicino a me) 
Ma il sole dov'è? (Il sole è qua vicino a me) 
Resterò al buio anche se, loro non sapranno mai tutto di me 
Ma il sole dov'è? (E' qua vicino a me) 
Ma il sole dov'è? (Il sole è qua vicino a me) 

Sospeso per aria, dal basso mi puntano il dito 
In fondo chi siamo, puntini in mezzo all'infinito in cerca del giusto equilibrio 
Compreso io, che cerco spazio perché il mondo si è preso il mio 
Imboccato a parole dal diavolo, diagolo con l'eloquenza di un dio 
Crateri negli occhi, colmati da giochi di sguardi 
Non piango se muore una stella per quanto potrà essere bella so che ce ne sono miliardi 
In mezzo a giganti, non sarò mai uno dei tanti, lo giuro 
Nella mia testa non voglio abitanti, solo silenzio come Mercurio 

Non senti che freddo che c'è, ho lasciato indietro una parte di me 
Ma il sole dov'è? (E' qua vicino a me) 
Ma il sole dov'è? (Il sole è qua vicino a me) 
Resterò al buio che se, loro non sapranno mai tutto di me 

 accordi per chitarra 



BRACCIALETTI ROSSI 2 - L'INIZIO DEL MONDO (sigla)











Il testo 


Ci sono sguardi a cui ci credo ancora
   
e, per fortuna, questa volta è colpa tua
      
ci sono pezzi di una storia vera
                            
che ti racconto e tu non farmi andare via – Watanka


di solitudini in miniatura
         
che te le sogni fino a non poterne più
   
e poi di abbracci senza misura
        
di quel ragazzo che ora

stai abbracciando tu

           
E in questi anni, che sono pochi
                 
però ci bastano a ricordare
                        
che a quasi tutto c’è una via d’uscita
          
ma per uscire bisogna entrare

   
Prenditi cura del mio segreto

e chiedimi se sono felice

tieniti pronto all’inizio del mondo
   
stanotte rispondo di “sì”

Prenditi cura del mio passato

e chiedimi se siamo felici
                 
tieniti pronto all’inizio del mondo
           
e subendo rispondere si 

e mentre aspettiamo l’inizio del mondo

              
è stupendo rispondere “sì”
  
e aspetto all’inizio del mondo e

rispondo di si 

 accordi per chitarra 

Si  Fa#   B  Fa#   Reb

       Si                      Fa#
Ci sono sguardi a cui ci credo ancora
       Reb
e, per fortuna, questa volta è colpa tua
        Si                  Fa#
ci sono pezzi di una storia vera
       Reb                              Sol
che ti racconto e tu non farmi andare via – Watanka

Si   Fa#    Reb    

 Fa#           Si
di solitudini in miniatura
          Reb
che te le sogni fino a non poterne più
    Fa#   Si               Fa#  
e poi di abbracci senza misura
         Reb 
di quel ragazzo che ora

stai abbracciando tu

Fa#m        Fa#             
E in questi anni, che sono pochi
                  Sibm  Reb
però ci bastano a ricordare
     Fa#                           Si
che a quasi tutto c’è una via d’uscita
          Reb
ma per uscire bisogna entrare


Fa#   
Prenditi cura del mio segreto
Labm
e chiedimi se sono felice
Si                   Fa#
tieniti pronto all’inizio del mondo
     Reb
stanotte rispondo di “sì”
Fa#
Prenditi cura del mio passato
Si
e chiedimi se siamo felici
                   Fa#
tieniti pronto all’inizio del mondo
           Reb          Fa#
e subendo rispondere si 
Si                      Fa#
e mentre aspettiamo l’inizio del mondo

              Reb             Sibm
è stupendo rispondere “sì”
   Si                     Mibm
e aspetto all’inizio del mondo e
Fa#       mi
rispondo di si 

Braccialetti Rossi 2 (album 2015)









tracklist

 1. Il Bene si avvera (Ci sono anch’io) – Niccolò Agliardi & i Braccialetti rossi
 2. Acrobati – Niccolò Agliardi feat Edwyn Roberts e L’Aura
 3. L’inizio del mondo(sigla)
 4. Mercurio – Emis Killa
 5. Se rinasci (semi acustic) – Emma
 6. Buonanotte Fiorellino – Francesco De Gregori
 7. Non importa veramente – Niccolò Agliardi
 8. Non lo so - Roberto Vecchioni
 9. Volevo perdonarti almeno – Niccolò Agliardi feat Ermal Meta
10. Ti do la mia memoria – Alessandro Casillo
11. Io non ho finito - Niccolò Agliardi & The Hills
12. Tulipani – Paola Turci
13. Main theme 2015 – Stefano Lentini