[googleb0de03b8602a8fdb.html]

lunedì 23 maggio 2016

Deborah Iurato - Sono ancora io










Deborah Iurato - Sono ancora io



Il testo

Ci sono impronte sulla strada
delle mie scarpe da bambina
in questa sera appena nata
sono ancora io
ci sono segni di stelle rotte e terra sotto
le mie unghie
dentro agli occhi di chiunque
come un foglio tra le onde
dopo il salto e lo schianto
sono ancora io
che sento che sbaglio
ma grazie a Dio sono ancora io
che cerco che canto
e tolto qualche addio
sono ancora io
sono ancora io
quante scuse sotto i denti
quanti treni e baci persi
ho lasciato in giro pezzi
mi hanno detto “non voltarti”
si puo’ andare solo avanti
sono ancora io
che sento che sbaglio
ma grazie a Dio sono ancora io
che cerco che canto
e tolto qualche addio
sono ancora io
sono ancora io
è cambiata la mia pelle
è cambiato il modo in cui cerco te
ho già tutto e non ho niente
perché so bene che oltre l’amore nulla è mio
nulla è mio
che sento che sbaglio
ma grazie a Dio sono ancora io
sono ancora io
che cerco che canto
e tolto qualche addio
sono ancora io
sono ancora io
sono ancora io
sono ancora io
ci sono impronte sulla strada
eppure sono appena nata


Nessun commento:

Posta un commento