[googleb0de03b8602a8fdb.html]

domenica 22 novembre 2015

Canti liturgici - testi e accordi (lettera V)



Canti liturgici: Testi e Accordi

A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V Z

Canti con la lettera V

 

 

 

VENITE APPLAUDIAMO AL SIGNORE. 20

VENITE FEDELI 20

VI DARÒ UN CUORE NUOVO.. 20

VIENI CON ME. 20

VIENI DAL LIBANO.. 20

VIENI E SEGUIMI 20

VIENI, VIENI SPIRITO D’AMORE. 20

VIVERE LA VITA.. 20

VOCAZIONE. 20

VOGLIO CANTARE. 20

VOGLIO ESALTARE. 20

 

 

 

 

VENITE APPLAUDIAMO AL SIGNORE

(cfr. Sal. 94 -M. Frisina)

 

SOL RE MIm SIm

Rit. Venite applaudiamo al Signore,

DO MIm RE4/RE

alleluja, alleluja.

SOL DO SOL DO

Roccia della nostra salvezza,

SOL DO RE SOL

amen, alleluja.

 

SOL RE SIm MIm DO LAm RE

Accostiamoci a Lui per rendergli grazie,

SOL DO SOL DO

a Lui cantiamo con inni di gioia

SOL DO RE SOL

al grande Re della terra. Rit.

 

Sopra tutti gli dei è grande il Signore,

in mano sua son tutti gli abissi,

sue son le vette dei monti. Rit.

 

Ecco, suo è il mare, Egli l’ha fatto,

le sue mani lo hanno formato,

hanno plasmato la terra. Rit.

 

Su venite, prostrati adoriamo,

inginocchiati davanti al Signore,

il Dio che ci ha creati. Rit.

 

Egli è il nostro Dio, noi il suo popolo,

il popolo che ai suoi pascoli guida,

il gregge ch’Egli conduce. Rit.

 

Oggi ascoltate la sua voce,

non indurite più il vostro cuore

come nei giorni antichi Rit.

 

 

VENITE FEDELI

(G. Stefani, T. F. Wade)

 

SOL RE SOL RE SOL DO SOL SI7

Venite, fedeli, l’Angelo c’invita,

MIm RE LA RE SOL RE LA RE7

venite, venite a Betlemme.

 

SOL DO SOL DO SOL RE SIm MIm LA RE

Rit. Nasce per noi Cristo Salvatore.

SOL RE SOL RE SOL RE SOL DO SOL RE

Venite, adoriamo, venite adoriamo,

SOL DO SOL LAm RE MIm LAm SOL RE SOL

venite, adoriamo il Signore Gesù.

 

La luce del mondo brilla in una grotta:

la fede ci guida a Betlemme. Rit.

 

La notte risplende, tutto il mondo attende:

seguiamo i pastori a Betlemme. Rit.

 

 

VI DARÒ UN CUORE NUOVO

(cfr. Ez 36 - G. Amadei)

 

LAm MI7 LAm

Rit. Vi darò un cuore nuovo,

FA SOL

metterò dentro di voi

LAm MI7 LAm

uno Spirito nuovo.

 

DO LAm

Vi prenderò dalle genti,

SOL

vi radunerò da ogni terra

FA MI7

e vi condurrò sul vostro suolo. Rit.

 

Vi aspergerò con acqua pura;

io vi purificherò

e voi sarete purificati. Rit.

 

Io vi libererò

da tutti i vostri peccati,

da tutti i vostri idoli. Rit.

 

Porrò il mio Spirito dentro di voi,

voi sarete il mio popolo

e io sarò il vostro Dio. Rit.

 

 

VIENI CON ME

(G. Cento)

 

MIm

Quel mattino in riva al lago, quante cose ho

RE LAm

pensato ogni cosa non ha senso, non so fare il

SI7 MIm LAm SI7

mio mestiere. Mi sentivo inutile, ma che ci sto a

MIm RE SI7

fare sei passato per caso e mi hai detto cosi:

 

MIm RE

Rit. Vieni con me, ti darò da fare ogni giorno

LAm SI7

il mondo, ma se tu lo vuoi (2 volte)

MIm

(fin.: Vieni con me)

 

Ho passato notti insonni a sentire certe voci

che venivano da dentro, io dicevo: “sono sogni”.

No, non è possibile, sono un nulla io,

a cosa ti servo, solo tu lo sai”. Rit.

 

Vorrei fare tante cose, voglio la felicità

ho cercato in tutti i campi alla fine ho chiesto a te.

“Abbandona tutto, vieni via con me,

non guardare indietro io sarò con te”. Rit.

 

Andavamo su due strade, hai svegliato il nostro

amore, siamo corsi alla sorgente, tu ci unisci nel tuo amore. Ogni nostro istante non è nostro ormai,

è di chi la vita avrà poi da noi. Rit.

 

Sono pronto a dire sì, vengo dietro a Te, Signore,

spesso dubito e mi fermo, sono un uomo e tu lo sai.

Ma sarà la mia questa strada che

non so dove porta, solo ci sei Tu. Rit.

 

 

VIENI DAL LIBANO

(cfr. Ct - Marciani)

 

MIm RE

Vieni dal Libano mia sposa,

MIm DO MIm

vieni dal Libano vieni!

MIm RE

Avrai per corona le vette dei monti,

MIm DO MIm

le alte cime dell’Ermon.

MIm RE

Tu m’hai ferito, ferito il cuore,

MIm DO MIm

o sorella mia sposa.

MIm RE

Vieni dal Libano mia sposa,

MIm DO MIm

vieni dal Libano vieni.

 

SOL RE

Rit. Cercai l’amore dell’anima mia,

LAm MIm

lo cercai senza trovarlo.

SOL RE

trovai l’amore dell’anima mia,

MIm DO MIm

l’ho abbracciato e non lo lascerò mai!

 

Io appartengo al mio diletto

ed egli è tutto per me.

Vieni usciamo alla campagna,

dimoriamo nei villaggi.

Andremo all’alba nelle vigne,

vi raccoglieremo i frutti.

Io appartengo al mio diletto

ed egli è tutto per me. Rit.

 

Alzati in fretta mia diletta,

vieni colomba vieni.

L’estate ormai è già passata,

il tempo dell’uva è venuto.

I fiori se ne vanno dalla terra,

il grande sole è cessato.

Alzati in fretta mia diletta,

vieni colomba vieni. Rit.

 

Come sigillo sul tuo cuore,

come sigillo sul braccio;

che l’amore è forte come la morte

e le acque non lo spegneranno.

Dare per esso tutti i beni della casa

sarebbe disprezzarlo.

Come sigillo sul tuo cuore,

come sigillo sul braccio. Rit.

 

 

VIENI E SEGUIMI

(V. Ciprì - A. Mancuso)

 

DO REm7 DO DO4/DO

Lascia che il mondo vada per la sua strada

MIm LAm SOL

Lascia che l’uomo ritorni alla sua casa

FA DO

Lascia che la gente accumuli la sua fortuna

SOL FA DO SOL FA DO

Ma tu, tu vieni e seguimi, tu, vieni e seguimi

 

Lascia che la barca in mare spieghi la vela

lascia che trovi affetto chi segue il cuore

lascia che dall’albero cadano i frutti maturi.

SOL FA DO SOL FA LAm

Ma tu, tu vieni e seguimi, tu, vieni e seguimi

 

LA RE

E sarai luce per gli uomini

LA MIm SOL

e sarai sale della ter-ra

LA

e nel mondo deserto aprirai

RE

una strada nuova. (2 v.)

LA SIm LA

E per questa strada, va’, va’

RE LA

e non voltarti indietro, va’

RE LA

e non voltarti indietro.

 

 

VIENI, VIENI SPIRITO D’AMORE

(G. Amadei)

 

MIm LAm

Rit. Vieni, vieni Spirito d’amore

MIm SIm

ad insegnare le cose di Dio

MIm LAm

Vieni, vieni Spirito di pace

MIm SIm MIm

a suggerir le cose che Lui ha detto a noi

 

MIm LAm

Noi t’invochiamo, Spirito di Cristo,

MIm SIm

vieni Tu dentro di noi

MIm

Cambia i nostri occhi,

LAm

fa che noi vediamo

MIm SIm

la bontà di Dio per noi. Rit.

 

Vieni o Spirito dai quattro venti

e soffia su chi non ha vita.

Vieni o Spirito e soffia su di noi

perché anche noi riviviamo. Rit.

 

Insegnaci a sperare,

insegnaci ad amare

insegnaci a lodare Iddio

Insegnaci a pregare,

insegnaci la via

insegnaci Tu l’unità. Rit.

 

 

VIVERE LA VITA

(Gen Verde)

 

DO SOL

Vivere la vita

REm FA LAm

con le gioie e i dolori di ogni giorno

SOL DO SOL

è quello che Dio vuole da te.

DO SOL

Vivere la vita

REm FA LAm

e inabissarti nell’amore è il tuo destino,

SOL DO SOL

è quello che Dio vuole da te.

FA SOL

Fare insieme agli altri

DO MIm7

la tua strada verso Lui,

FA SOL DO MIm7

correre con i fratelli tuoi...,

FA SOL DO MIm7

Scoprirai allora il cielo dentro di te,

FA REm SOL

una scia di luce lascerai.

 

Vivere la vita

è l’avventura più stupenda dell’amore,

è quello che Dio vuole da te.

Vivere la vita e generare ogni momento il Paradiso

è quello che Dio vuole da te.

Vivere perché ritorni al mondo l’unità

perché Dio sta nei fratelli tuoi...

scoprirai allora il cielo dentro di te,

una scia di luce lascerai.

 

FA

Vivere perché ritorni al mondo l’unità

perché Dio sta nei fratelli tuoi...

scoprirai allora il cielo dentro di te,

FA REm SOL

una scia di luce lascerai.

FA REm DO

Una scia di luce lascerai.

 

 

VOCAZIONE

(P. A Sequeri)

 

DO SOL FA

Era un giorno come tanti altri

SOL DO (FA/DO/SOL)

e quel giorno Lui passò.

DO SOL FA

Era un uomo come tutti gli altri

SOL DO (FA/DO/MI7)

e passando mi chiamò.

LAm MIm FA SOL

Come lo sapesse che il mio nome era proprio

DO SOL FA

quello come mai vedesse proprio me nella sua

SOL DO (FA/DO/SOL)

vita non lo so.

DO SOL FA

Era un giorno come tanti altri

SOL DO (FA/DO/MI7)

e quel giorno mi chiamò

 

LAm MIm FA SOL

Rit. Tu, Dio, che conosci il nome mio

LAm MIm FA SOL

fa’ che, ascoltando la Tua voce

DO SOL FA SOL

io ricordi dove porta la Tua strada

DO SOL FA DO (FA/DO/SOL)

nella vita, all’incontro con Te

 

Era un’alba triste e senza vita

e qualcuno mi chiamò.

Era un uomo come tanti altri,

ma la voce quella no.

Quante volte un uomo con il nome giusto mi ha chiamato,

una volta sola l’ho sentito pronunciare con amore.

Era un uomo come nessun altro

e quel giorno mi chiamò. Rit.

 

 

VOGLIO CANTARE

(cfr. Es 15)

 

FA DO SIb DO

Rit. Voglio cantare al Signor e dare gloria a Lui,

FA DO SIb

voglio cantare per sempre al Signor! (2 v.)

 

DO FA

Cavallo e cavaliere ha gettato nel mare.

DO FA

Egli è il mio Dio e lo voglio esaltare.

SIb DO

Chi è come Te lassù nei cieli o Signor?

SIb DO

Chi è come Te lassù maestoso in santità? Rit.

 

La destra del Signore ha annientato il nemico

le sue schiere ha rigettato in fondo al mare.

Sull’asciutto tutto il suo popolo passò

con timpani e con danze al Signore s’inneggiò. Rit.

 

Con la tua potenza Israele hai salvato,

per la tua promessa una terra gli hai dato.

Per i suoi prodigi al Signore canterò,

con un canto nuovo il suo nome esalterò!

 

 

VOGLIO ESALTARE

(G. P. Colombo - E. Sands)

 

(MIm/SIm/MIm/SIm)

 

MIm SIm MIm SIm

Voglio esaltare il nome del Dio nostro:

MIm SIm MIm SIm

è lui la mia libertà

MIm SIm MIm SIm

Ecco il mattino, gioia di salvezza:

MIm SIm MIm MI7

un canto sta nascendo in noi.

 

LAm RE7 SOL7+ DO7+

Rit. Vieni, o Signore, luce del cammino

FA#dim SI7 MIm RE MIm MI7

fuoco che nel cuore accende il “sì!”

LAm RE7 SOL7+ DO7+

Lieto il tuo passaggio ritmi la speranza,

FA#dim SI7 MIm (MIm/SIm/MIm/SIm)

Padre della verità

 

Voglio esaltare il nome del Dio nostro:

grande nella fedeltà.

Egli mi ha posto sull’alto suo monte,

roccia che non crolla mai. Rit.

 

Voglio annunciare il dono crocifisso

di Cristo, il Dio-con-noi.

Perché della morte Lui si prende gioco,

Figlio che ci attira a sé! Rit.

 

 

Nessun commento:

Posta un commento