[googleb0de03b8602a8fdb.html]

domenica 22 novembre 2015

Canti liturgici - testi e accordi (lettera E)



Canti liturgici: Testi e Accordi

A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V Z

Canti con la lettera E

 

 

 

È BELLO.. 1

È BELLO LODARTI 1

ECCO IL MIO SERVO.. 2

ECCO QUANTO È BELLO.. 2

ECCO QUEL CHE ABBIAMO.. 3

ECCOMI 3

ECCOMI SIGNORE. 4

EFFONDERÒ IL MIO SPIRITO.. 5

È GIUNTA L'ORA.. 5

È LA MIA STRADA.. 5

È LA PASQUA DEL SIGNORE. 6

EMMANUEL. 6

È PAROLA DI VITA.. 8

ESCI DALLA TUA TERRA.. 9

E SONO SOLO UN UOMO.. 9

EVENU SHALOM... 10

 

 

 

È BELLO

(V. Ciprì - A. Mancuso)

 

MI SI7

È bello andar coi miei fratelli per le vie del

MI LA MI

mondo e poi scoprire te nascosto in ogni cuor.

MI SI7 MI

E vedere ogni mattina tu ci fai rinascere e fino a

LA MI SI7

sera sei vicino nella gioia e nel dolor.

 

MI LA MI LA

Rit. Grazie perché sei con me, grazie perché

MI SI7 MI

se ci amiamo rimani tra noi.

 

È bello udire la tua voce che ci parla delle grandi cose fatte dalla tua bontà.

Vedere l’uomo fatto a immagine della tua vita

fatto per conoscere in te il mistero della Trinità. Rit.

 

È bello dare questa lode a te, portando a tutto il mondo il nome tuo, Signor che sei l’amor.

Uscire e per le vie cantare che abbiamo

un Padre solo e tutti quanti siamo figli veri nati dal Signor. Rit.

 

 

È BELLO LODARTI

(Gen Verde)

 

SOL RE DO SOL

Rit. É bello cantare il tuo amore,

LAm LAm7 RE

è bello lodare il tuo nome

SOL SI DO

É bello cantare il tuo amore,

SOL RE DO

è bello lodarti Signore

SOL RE DO

É bello cantare a Te!

 

MIm SIm

Tu che sei l’amore infinito

DO

che neppure il cielo può contenere,

LAm LAm7 RE SI7

ti sei fatto uomo, Tu sei venuto qui ad abitare in

DO SOL

mezzo a noi, allora... Rit.

 

Tu che conti tutte le stelle e le chiami una ad una per nome, da mille sentieri ci hai radunati qui, ci hai chiamati figli tuoi, allora... Rit.

 

 

ECCO IL MIO SERVO

(M. Frisina)

 

REm SIb FA DO4 DO FA

Rit. Ecco il mio servo, l’eletto, che io sostengo,

SIb SOLm REm

ho posto in lui il mio Spirito

DO6 REm LAm REm

e guiderà il mio popolo.

 

SOLm7 REm

Non griderà, non alzerà il tono,

SOLm7 REm

non farà udire la sua voce,

SOLm DO7 REm LAm

non spegnerà la fiamma smorta,

SIb SOLm REm SIb REm

non spezzerà la canna incrina------ta. Rit.

 

Io t’ho chiamato per la giustizia

e ti ho preso per mano,

t’ho stabilito e formato

come alleanza per le genti. Rit.

 

 

ECCO QUANTO È BELLO

(cfr. Sal 132 - M. Frisina)

 

SOL RE

Rit. Ecco quanto è bello,

MIm LAm RE

ecco quanto è soave

SOL DO SOL LAm MIm DO SOL

che i fratelli vivano insie----me.

 

RE DO SOL

È come olio profumato sul capo

MIm LAm RE MIm

che discende sulla barba di Aronne,

RE DO SOL

è come olio che discende sull’orlo

MIm LAm RE

della sua veste. Rit.

 

Come rugiada che dall’Ermon discende,

che discende sui monti di Sion,

là il Signore dà la benedizione

e la vita per sempre. Rit.

 

 

ECCO QUEL CHE ABBIAMO

(Gen Rosso)

 

LA DO#m

Rit. Ecco quel che abbiamo

RE LA

nulla ci appartiene ormai

FA#m DO#m

ecco i frutti della terra,

RE MI

che Tu moltiplicherai.

LA DO#m

Ecco queste mani,

RE LA

puoi usarle se lo vuoi,

FA#m DO#m

per dividere nel mondo

RE MI LA

il pane che Tu hai dato a noi.

 

FA#m DO#m

Solo una goccia hai messo fra le mani mie

FA#

solo una goccia che tu ora chiedi a me ...

SIm DO#m RE

Una goccia che, in mano a Te

FA#m SIm DO#m

una pioggia diventerà

RE MI LA

e la terra feconderà.

 

Ecco quel che abbiamo....

 

Le nostre gocce, pioggia tra le mani Tue,

saranno linfa di una nuova civiltà.

E la terra preparerà

la festa del pane che

ogni uomo condividerà.

 

Ecco quel che abbiamo....

 

LA DO#m

Sulle strade, il vento

da lontano porterà

il profumo del frumento,

che tutti avvolgerà.

E sarà l’amore

che il raccolto spartirà

e il miracolo del pane

in terra si ripeterà.

 

 

ECCOMI

(cfr. Sal 39 - M. Frisina)

 

RE LA MIm SIm SOL RE LA4/LA

Rit. Eccomi, eccomi! Signore io vengo.

SIm FA#m SOL RE SOL SIm

Eccomi, eccomi! si compia in me la tua

LA4/LA RE

volontà.

 

RE SOL RE SIm

Nel mio Signore ho sperato, e su di me s’è

LA MIm LA SIm FA#m SOL

chinato, ha dato ascolto al mio grido, m’ha

MI7 LA4/LA

liberato dalla morte. Rit.

 

I miei piedi ha reso saldi,

sicuri ha reso i miei passi.

Ha messo sulla mia bocca

un nuovo canto di lode. Rit.

 

Il sacrificio non gradisci,

ma m’hai aperto l’orecchio,

non hai voluto olocausti,

allora ho detto: io vengo! Rit.

 

Sul tuo libro di me è scritto:

si compia il tuo volere.

Questo mio Dio, desidero,

la tua legge è nel mio cuore. Rit.

 

La tua giustizia ho proclamato,

non tengo chiuse le labbra.

Non rifiutarmi, Signore,

la tua misericordia. Rit.

 

 

ECCOMI SIGNORE

 

 

Mi sveglio al mattino e apro gli occhi al mondo,

 

ti sento a me vicino, mi chiami e io rispondo.

 

E tutta la mia vita è come una chiamata:

 

Tu parlami Signore e io risponderò.

 

 

Rit. Eccomi Signore, cosa vuoi ch’io faccia?

 

Parlami Signore, ti risponderò.

 

Eccomi Signore, cosa vuoi ch’io faccia?

 

Chiamami Signore, io ti seguirò.

 

I primi tuoi discepoli accolsero il tuo invito

E grandi moltitudini ti hanno poi seguito.

Anch’io mio Signore, ti voglio ascoltare:

Tu guida la mia vita, con te camminerò. Rit.

 

 

EFFONDERÒ IL MIO SPIRITO

(M. Frisina)

 

LA MI RE LA

Rit. Effonderò il mio Spirito su ogni

MI SIm FA#m RE LA SIm

creatura, effonderò la mia gioia, la mia

FA#m SIm MI

pace sul mondo.

 

LA RE SIm LA MI FA#m RE

Vieni, o Spirito Consolatore, vieni effondi sul

SIm LA/FA#m SIm MI

mondo la tua dolcezza.

LA RE SIm LA MI FA#m RE

Vieni e dona ai tuoi figli la pace, vieni e donaci

SIm LA/FA#m SIm MI

la tua forza. Rit.

 

Vieni, o Spirito Onnipotente, vieni e crea negli uomini un cuore nuovo.

Vieni e dona ai tuoi figli l’amore, vieni riscalda il cuore del mondo. Rit.

 

 

è giunta l'ora

(folk inglese - L. Scaglianti)

 

FA SIb FA

È giunta l’ora, Padre, per me,

REm SIb6 DO7

ai miei amici ho detto che

LAm REm LAm

questa è la vita, conoscere Te

SIb DO 7 FA

e il Figlio Tuo, Cristo Gesù.

 

Erano tuoi, li hai dati a me

e ora sanno che torno a Te,

hanno creduto, conservali Tu

nel Tuo amore, nell’unità

 

Tu mi hai mandato ai figli tuoi,

la Tua parola è verità.

E il loro cuore sia pieno di gioia,

la gioia vera viene da Te.

 

Io sono in loro e Tu in me

e siam perfetti nell’unità

e il mondo credo che Tu mi hai mandato,

li hai amati come ami me.

 

 

È LA MIA STRADA

 

MI SI

È la mia strada che porta a Te. (che porta a Te)

SI7 MI

È la mia strada che porta a Te. (che porta a Te)

MI7 LA7 LAm

È la mia strada che porta a Te. (che porta a Te)

MI SI7

È la mia strada, Signor,

MI LA MI

che porta a Te.(che porta a Te)

 

E mio fratello viene con me. (3 v.)

Per la mia strada, Signor, che porta a Te.

 

E mia sorella viene con me. (3 v.)

Per la mia strada, Signor, che porta a Te.

 

E la mia gente, viene con me. (3 v.)

Per la mia strada, Signor, che porta a Te.

 

E batte le mani chi viene con me (3 v.)

Per la mia strada, Signor, che porta a Te.

 

 

È LA PASQUA DEL SIGNORE

(P. A. Comi)

 

LAm

Rit. È la Pasqua del Signore:

SOL DO MI7

esultiamo a Lui e cantiamo,

LAm MI7 LAm

alleluia! alleluia!

 

LAm MI7

È il Dio di Abramo e di Isacco,

LAm

è il Dio di Giacobbe. Rit.

 

È Lui che ha aperto il mar rosso

e noi siamo passati. Rit.

 

È Lui che ci porta nel deserto

e ci guida nel cammino. Rit.

 

È Lui che il Figlio ha mandato

e l’ha risuscitato. Rit.

 

 

EMMANUEL

(GMG 2000)

 

MI

Dall’orizzonte una grande luce

SI7

viaggia nella storia

LA

e lungo gli anni ha vinto il buio

SI7

Facendosi Memoria,

MI

e illuminando la nostra vita

SI7

chiaro ci rivela

LA

che non si vive se non si cerca

FA#m SI7 MI SI7

la Verità…

LA SI7

l’Emmanuel.

 

MI

Da mille strade arriviamo a Roma

SI7

sui passi della fede,

LA

sentiamo l’eco della Parola

SI

Che risuona ancora

MI

da queste mura, da questo cielo

SI7

Per il mondo intero:

LA

è vivo oggi, è l’Uomo Vero

FA#m SI7

Cristo tra noi.

 

MI

Rit. Siamo qui

LA

sotto la stessa luce

FA#m

sotto la sua croce

RE SI7

cantando ad una voce.

MI SI7 LA SI7

È l’Emanuel, l’Emmanuel, l’Emmanuel.

DO#m SI7 LA SI7

È l’Emanuel, l’Emmanuel.

 

Dalla città di chi ha versato

il sangue per l’amore

ed ha cambiato il vecchio mondo

vogliamo ripartire,

seguendo Cristo, insieme a Pietro,

rinasce in noi la fede,

Parola viva che ci rinnova

e cresce in noi. Rit.

 

Un grande dono che Dio ci ha fatto

è Cristo, il suo Figlio,

e l’umanità è rinnovata,

è in Lui salvata.

È vero uomo, è vero Dio,

è il Pane della Vita,

che ad ogni uomo ai suoi fratelli

ridonerà. Rit.

 

La morte è uccisa, la vita ha vinto,

è Pasqua in tutto il mondo,

un vento soffia in ogni uomo

lo Spirito fecondo,

che porta avanti nella storia

la Chiesa sua sposa,

sotto lo sguardo di Maria

comunità. Rit.

 

Noi debitori del passato

di secoli di storia,

di vite date per amore,

di santi che han creduto,

di uomini che ad alta quota

insegnano a volare,

di chi la storia sa cambiare

come Gesù. Rit.

 

È giunta un’era di primavera,

è tempo di cambiare

È oggi il giorno sempre nuovo

per ricominciare,

per dare svolte, parole nuove

e convertire il cuore,

per dire al mondo, ad ogni uomo:

Signore Gesù. Rit.

 

Siamo qui sotto la stessa luce sotto la sua croce cantando ad una voce.

E’ l’Emanuel, Emmanuel, Emmanuel. E’ l’Emanuel, Emmanuel

 

E’ l’Emmanuele, Dio con noi Cristo tra noi.

Sotto la sua croce

E’ l’Emanuel, Emmanuel Sotto la stessa croce cantanto da una voce.

 

E’ l’Emmanuele, Dio con noi Cristo tra noi.

Sotto la sua croce

E’ l’Emanuel, Emmanuel Sotto la stessa croce cantanto da una voce.

 

 

È PAROLA DI VITA

(cfr. Is 55,10ss - P. A. Comi)

 

(SOL RE MIm SI7)

 

SOL RE MIm SI7

Come la pioggia scesa dal cielo sulla terra

SOL RE MIm SI7

non vi ritorna senza averla prima irrigata,

SOL RE MIm SI7 DO

senza averla prima fecondata, fatta germogliare

RE SOL SI7 DO RE MIm

perché dia il seme al seminatore e pane da mangiare,

DO RE MIm SI7 DO RE MIm SI7

cosi è della mia parola, cosi è della mia Parola.

 

SOL RE MIm SI7

Rit. È parola di vita amen!

SOL RE MIm SI7

È parola di vita amen!

SOL RE7 SOL RE7

La Tua parola Signore!

SOL RE MIm SI7

È parola di vita amen!

SOL RE MIm SI7

È parola di vita amen!

DO RE DO SOL (SOL RE MIm SI7)

La Tua parola Signore!

 

Uscita dalla mia bocca

non ritornerà a me senza effetto,

senza aver prima operato ciò che io desidero

e senza avere compiuto la missione

a lei, da me affidata,

questa è la mia parola, questa è la mia parola. Rit.

 

 

ESCI DALLA TUA TERRA

(cfr. Gn 12, 1-3 - G. Cocquio)

 

SOL DO RE 7 SOL

Rit. Esci dalla tua terra e và, dove ti mostrerò. (2 v)

 

SOLm DOm

Abramo non andare, non partire,

SOLm

non lasciare la tua casa,

RE 7 SOLm

cosa speri di trovar?

SOLm

La strada è sempre quella,

DOm SOLm

ma la gente è differente, ti è nemica,

RE 7 SOL

dove speri di arrivar?

SOL DO

Quello che lasci tu lo conosci,

RE 7 SOL

il tuo Signore cosa ti dà?

SOL DO RE

- Un popolo, la terra, la promessa -

RE7 SOL

Parola di Jahvè. Rit.

 

La rete sulla spiaggia abbandonata

l’han lasciata i pescatori,

son partiti con Gesù.

La folla che osannava se n’è andata

ma il silenzio una domanda

sembra ai dodici portar:

Quello che lasci tu lo conosci,

il tuo Signore cosa ti dà?

- Il centuplo quaggiù e l’eternità -

Parola di Gesù. Rit.

 

Partire non è tutto

certamente, c’è chi parte e non dà niente,

cerca solo libertà.

Partire con la fede nel Signore,

con l’amore aperto a tutti,

può cambiar l’umanità.

Quello che lasci tu lo conosci,

quello che porti vale di più.

- Andate e predicate il mio Vangelo -

Parola di Gesù. Rit.

 

 

E SONO SOLO UN UOMO

(Symbolum ‘78 - P. A. Sequeri)

 

RE FA#m SOL RE

Io lo so Signore che vengo da lontano

RE FA#m SOL LA

prima nel pensiero e poi nella tua mano.

RE LA SOL RE

Io mi rendo conto che tu sei la mia vita

SOL MIm MI+ LA

e non mi sembra vero di pregarti così.

RE FA#m SOL RE

“Padre di ogni uomo” e non ti ho visto mai

RE FA#m SOL LA

“Spirito di vita” e nacqui da una donna

RE LA SOL RE

“Figlio, mio fratello” e sono solo un uomo

SOL MIm MI+ LA 7

eppure io capisco che tu sei verità.

 

RE SOL LA RE7

E imparerò a guardare tutto il mondo

SOL LA9 RE 7

con gli occhi trasparenti di un bambino

SOL LA RE SI7

e insegnerò a chiamarti “Padre nostro”

MIm MI7 LA 7

ad ogni figlio che diventa uomo.(2 vol.)

 

MIm LA RE (SOL/RE)

(2a volta: ad ogni figlio che diventa uomo.)

 nbsp;

Io lo so Signore che tu mi sei vicino,

luce alla mia mente guida al mio cammino.

Mano che sorregge sguardo che perdona

e non mi sembra vero che tu esista così.

Dove nasce amore tu sei la sorgente,

dove c’è una croce tu sei la speranza.

Dove il tempo ha fine tu sei vita eterna:

e so che posso sempre contare su di te.

 

E accoglierò la vita come un dono

e avrò il coraggio di morire anch’io

e incontro a te verrò col mio fratello

che non si sente amato da nessuno.(2v.)

 

 

EVENU SHALOM

(folk ebraico)

 

REm

Rit. Evenu shalom alejem,

SOLm

evenu shalom alejem,

LA7 REm

evenu shalom alejem,

LA7 REm

evenu shalom, shalom, shalom alejem.

 

E sia la pace con voi (3 v)

evenu shalom, shalom, shalom alejem. Rit.

 

Diciamo pace al mondo,

cantiamo pace al mondo

la nostra vita sia gioiosa, e il mio saluto

“Pace” giunga fino a voi. Rit.

 

Nessun commento:

Posta un commento