[googleb0de03b8602a8fdb.html]

mercoledì 31 ottobre 2012

2012 - 55° Zecchino d'Oro
BLASIOL FRANCESCA - Lo gnomo Deodato




Lo Zecchino d'Oro dal 1959 Le canzoni vincitrici dal 1959

2012 - 55° Zecchino d'Oro BLASIOL FRANCESCA, 10 anni, Rovereto (TN), canta “Lo gnomo Deodato” Testo e Musica: Augusto Bella Il testo CORO: C'era una volta e ormai non c'è più Narra la fiaba di un tempo che fu Come sia andata e come finì Questo racconto comincia così SOLISTA: Racconta la storia che un tempo passato Lo gnomo Deodato di stare nel bosco si stancò Stizzoso, borioso e un po' presuntuoso Un giorno d'estate a viver da solo se ne andò CORO: Si fece la sua casettina Sul picco di una collina Viveva lontano dal mondo da solo lassù. SOLISTA: Gli amici animali del bosco Li aveva lasciati laggiù Dall'alto del colle guardava Felice e contento pensava: "Che voglio di più?" CORO: C'era una volta e ormai non c'è più Narra la fiaba di un tempo che fu SOLISTA: Ma quando fu inverno la neve fioccò E il piccolo gnomo bloccato sul colle si trovò Non c'era più legna né un pezzo di pane A pianger la fame al freddo da solo lui restò CORO: Allora gli amici del bosco Che aveva lasciato laggiù SOLISTA: Non persero neanche un minuto Per dare allo gnomo un aiuto CORO: Chi aveva le ali volava Su quella casetta lassù SOLISTA: Il cibo e la legna portava E un caro saluto gli dava SOLISTA + CORO: Commosso lo gnomo Deodato Pian piano nel cuore cambiò SOLISTA: E quando si sciolse la neve Nel bosco che aveva lasciato di nuovo tornò SOLISTA + CORO: E insieme agli amici animali SOLISTA: Per sempre restò CORO: C'era una volta e ormai non c'è più Narra la fiaba di un tempo che fu TUTTI: Ma in ogni fiaba o racconto che sia C'è la realtà dentro la fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento