[googleb0de03b8602a8fdb.html]

domenica 6 maggio 2012

Antonino Spadaccino - pioggia cadrà

Il testo 

Puoi far finta di non pensarci mai 
quel che fatto è fatto non lo rivivrai 
puoi mentire agli altri ma con me non funzionerà 
al cuore non si comanda proprio mai 
Ë una dura verità 
di ricordi non si vive 
mai le tue labbra ancora 
mai le notti fredde insieme a te 
mai e non torneranno mai 

Starò solo ma 
Non accetto l'assurdità 
Che la libertà 
sia alibi per non decidere 
tra una storia che non c'è 
o l'amore che ho per te 
smetti di giocare 
oo no, i sogni non durano un'ora 
ho capito come fai 
prendi quello che non dai 
basta non pentirsi 

mai le labbra ancora 
mai le notti fredde insieme a te 
mai e non torneranno mai e tu lo sai 

Chiamala rabbia 
Chiamala come vuoi 
Però la testa sotto la sabbia 
Io non la metto mai 
Chiamalo istinto 
Chiamalo come vuoi 
Seguimi al centro del labirinto 
Che mi ritroverai X2 

quei momenti quei momenti 

no non torneranno mai 

Ë tardi ormai 
le tue labbra ancora 
le notti fredde insieme

Nessun commento:

Posta un commento