[googleb0de03b8602a8fdb.html]

sabato 10 settembre 2011

EMMA MARRONE - SARO' LIBERA
video, testo, accordi, midi

Sarò libera - midi karaoke




Il testo

e mentre scendono lacrime
e sento freddo senza averti qui
e mi sento strana mi trema la mano
mi manca l’aria se tu non sei qui
e pensandoci bene sai
questa canzone mi parla di te
e come emozione mi stringe le vene
e ferma il sangue e sai perchè?
era bello mentre i nostri occhi piano
si seguivano quasi intimiditi dallo specchio
che temevano era dolce
il modo in cui piangevi quella sera
ti avrei stretto forte forte
ma so che non si poteva
e sarò libera di poterti dire
sarà sempre amore magico
sarà poter volare senza mai cadere
e prenderti per mano e convincerti a soffrire
perchè ogni cosa bella ti fa sempre stare male
e poi baciarti ogni notte proprio come le zanzare
e cercare le tue mani sempre quando nasce il sole
dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
perchè tu sei cosa bella e non meriti del male
ed è bello che ora i nostri occhi sembra che si cercano
non han più paura dello specchio che temevano
eri dolce la prima sera in macchina al parcheggio
e ti ho stretto forte forte ed lì che si poteva
sarò libera di poterti dire
sarà sempre amore magico sarà poter volare senza mai cadere
e prenderti per mano e convincerti a soffrire
perchè ogni cosa bella ti fa sempre stare male
e poi baciarti ogni notte proprio come le zanzare
e cercare le tue mani sempre quando nasce il sole
dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
perchè sei cosa bella e non meriti del male
ed è bello che ora che i nostri occhi quasi si somigliano
non han più paura dello specchio che vedevano
eri dolce mentre mi baciavi ieri sera
io ti tengo stretto forte lo farò una vita intera
accordi per chitarra

Sol#-
E mentre scendono lacrime
La
e sento freddo senza averti qui,
Sol#-
e poi mi sento un po' strana e mi trema la mano,
La
mi manca l'aria se tu non sei qui.
Sol#-
e pensandoci bene sai,
La
questa canzone mi parla di te,
Sol#-
e come emozione mi stringe le vene
La
e ferma il sangue e sai perché?
Mi
Era bello mentre i nostri occhi piano si seguivano,
Fa#-
quasi intimiditi dallo specchio che temevano.
Sol#-
Era dolce il modo in cui piangevi quella sera,
La
ti avrei stretto forte forte e sai che non si poteva.
Mi
E sarò libera di poterti dire
Fa#-
e sarò sempre amore magico,
sarà poter volare senza mai cadere
Sol#-
e prenderti per mano e convincerti a soffrire,
La
perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.
Mi
E poi baciarti ogni notte
proprio come le zanzare,
Fa#-
e cercare le tue mani sempre
quando nasce il sole..
Sol#-
e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
La
perché tu sei cosa bella e non meriti del male.
Mi
Ed è bello che ora i nostri occhi sembra che si cercano
Fa#-
non han più paura dello specchio che temevano.
Sol#-
Eri dolce la prima sera in macchina al parcheggio
La
e ti ho stretto forte forte ed è lì che si poteva.
Mi
E sarò libera di poterti dire
Fa#-
e sarò sempre amore magico,
sarà poter volare senza mai cadere
Sol#-
e prenderti per mano e convincerti a soffrire,
La
perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.
Mi
E poi baciarti ogni notte
proprio come le zanzare,
Fa#-
e cercare le tue mani sempre
quando nasce il sole..
Sol#-
e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
La
perché tu sei cosa bella e non meriti del male.
Mi Fa#- Sol#- La
(Stacco)
Mi
E poi baciarti ogni notte
proprio come le zanzare,
Fa#-
e cercare le tue mani sempre
quando nasce il sole..
Sol#-
e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
La
perché tu sei cosa bella e non meriti del male.

Mi
Ed è bello che ora i nostri occhi quasi si somigliano,
Fa#-
non han più paura dello specchio che vedevano.
Sol#-
Eri dolce mentre mi baciavi ieri sera,
La
io ti tengo stretto forte,
Si
lo farò una vita intera.

Nessun commento:

Posta un commento