[googleb0de03b8602a8fdb.html]

martedì 17 marzo 2015

Clementino - Lo Strano Caso Di Iena White











Il testo

Trasmettiamo adesso, lo strano caso di Iena White

(parlata in napoletano)

Clementino iena della Malesia
 rap e vai for come quando fumi amnesia
 fortuna drago sul beat regno di Fantasya
 le tue rime mi fanno cag*re magnesia
 un pezzo sulle ceneri, prima della tua Quaresima
 microfono schiaffone Clemente ti cresima
 l’ennesima, traccia manco tu mi vedi fa
 il tuo cervello azzeccato come la resina
 e dalle mie parti, mi chiamano Sammy
 per ogni tre grammi, fraté un Grammy
 fino a quando non vedi gremlins, i serpenti, te ne scendi
 rap pistolero, funk bandolero
 do you wanna strip fight fraà
 pronti vai ciak Franco nero
 spacco il vetro fuck me mistero
 to break Billy Elliot
 quale Hip pop sei best Tipitero

Quand gir ‘o sound ca nun perdona
 sient a Clementino fratelli (Iena White, Iena White, Iena White, Iena White)
quand arriv ‘o drag ca sput ‘o fuoc
 sent a Clementino fratelli (Iena White, Iena White, Iena White, Iena White)
 schiatt o crani cu nu piezz (revu teng)
 ha impariat che lu riep
 assi ma tu sleng
 già s sap mo com funziona, a mstr
 già s sap canci sta fnziona
 a post
 vollrò a Bangkok, fino a Yangon
 frate vai mo, ngappe cyborg
 king lion, sfunnu l’ipod
 goppu Mike flu, Iena Tyson

Massimo drenaggio più pesante, piovono incudini
 ti schiacciano e sparisci… Houdini
 stron*a fine a scuola, hai già chiuso il diario
 io sto troppo avanti, fuso orario
 fratelli, il mio floca ti buca la terra
 rappi quando lo dico io… Giucas Casella
 and ca*z vai ca mpara d’Affellay
 frà un nome Iena White star (lo sai)
 un revolver al posto della bocca fra
 super bomber la gente che mi dice uà
 sei ancora fuori mentre volo i palchi (power move)
 ma Disco d’Oro con Mea Culpa (Wonderful)
 Parli troppo e non sei ancora nessuno
 io rispettoso ma il mio flow ti suona nel muro
 Big Jim, goppo p, to skin to ma fai stalking, t na vai al-lin

quann sarrabba a mmienz o stratona
 nzomba allimpiandi nta machina bona
 finch o mar ca cant è distant
 solo a Napol la l’interland
quann sarrabba a mmienz o stratona
 nzomba allimpiandi nta machina bona
 finch o mar ca cant è distant
 solo a Napol la l’interland

Quand gir ‘o sound ca nun perdona
 sient a Clementino fratelli (Iena White, Iena White, Iena White, Iena White)
 Quann’arriva o drach ca sputa o’ foc
 sent a Clementino fratelli (Iena White, Iena White, Iena White, Iena White)

stare sul mio disco, per te è l’occasione della vita
 per me è solo un’altra traccia che non passa mai, infinita
 cuccarone, Sant’Antonie, frà, io ragiono cà
 la tua tipa ha la Vuitton, si ma tene i baff
 dammi un’ocb, wii, gomma arabica
 se fuma sto splif in newreel lei si arrampica
 nel rap affondo col vetro
 dammi ecidi e fumo
 mi stai così tanto indietro
 allora baciami dietro
 fa il bocchi*aro su Facebook
 e bucch*ini per vivere
 quando arrivano vipere
 dici si fa per ridere
 fino all’Olanda, ti fo una vetrina europea
 da na canna arriva al Canada yeah
 tu sei scarso sulla metrica
 io scarso sulla qualità
 il sasso che ti schiaccerà
 a spasso con questa realtà
 con un micro in pratica
 mi tuffo tra la Francia e l’Inghilterra
 ho un asso nella manica

Nessun commento:

Posta un commento