[googleb0de03b8602a8fdb.html]

sabato 28 febbraio 2015

Un disco per l'estate - Roberta Voltolini - stella (1984)











Il testo

Spendi i tuoi minuti
per stare solo qui.
Compra le mie labbra,
ricercami cosi'.
Sceglimi un vestito
per amare un po' di piu'.
Invitami a ballare
con voglie pazze tu . . .
Per quella stella
cha hai indicato tu
piu' bella,
che mi sorprende
e cade giu'
per terra,
se mi spingi per giocare
e per poi ricominciare...
Questa stella
che hai inventato tu
piu' bella,
che mi sorprende
e cade giu'
per terra,
e non basta un tuo saluto
ma un invito piu voluto...
E cerca in me qualcosa,
desidera cosi'.
Trovami se mi nascondo
scopri qualche si'.
Regalami un sorriso
per avermi un po' di piu'.
Mi stringi con le mani
ma guarda quanto brilla.
Questa stella
che hai inventato tu
piu' bella,
che mi sorprende
e cade giu'
per terra,
e non basta un tuo saluto
ma un invito piu voluto...
Una stella . . .
piu' bella . . .
Una stella
mi hai invitata tu
piu' bella
e ti sorrido e cado giu'
per terra
se mi spingi per giocare
ma per poi ricominciare...
Questa stella . . .
piu' bella . . .
e ti sorrido e cado giu'
per terra
e non basta un tuo saluto
ma un invito piu voluto.
Questa stella . . .
piu' bella . . .

Nessun commento:

Posta un commento