venerdì 11 novembre 2011

2004 - 47° Zecchino d'Oro
Milad Nicola Elias Fatouleh - Una stella a Betlemme

Lo Zecchino d'Oro dal 1959

2004 - 47° Zecchino d'Oro



Il testo

Una stella c'è,
Sulla mia città,
Nella notte scura
La sua luce illumina il cielo e splende lassù,
Tutto il cielo blu...
A Betlemme sai
E' già sera ormai,
Ma se guardo il cielo
Quella stella splende d'amore sempre di più,
Splende da lassù...

Salam... Salam o mia città
Salam... Salam la mia realtà
Salam... Salam io ti amerò
Salam... Salam ritornerò

Sì Betlemme tornerò,
La tua stella rivedrò,
Con la pace e l'armonia,
Io ritorno a casa mia.
Saluto te, Salam!
Abbraccio te, Salam!
La mano nella tua sarà
E ti dirà salam!

Fiori e farfalle in libertà,
Presto la terra mia rivedrà,
La primavera tornerà
E un grande amore poi rinascerà
Nel cuore mio, nel cuore tuo,
Amore che la pace a tutti quanti porterà.

Fiori e farfalle in libertà,
Presto la terra mia rivedrà,
La primavera tornerà,
Musica e fantasia ci sarà!

Una stella c'è,
Sopra tutti noi
E se guardo il cielo
La sua luce splende di pace anche quaggiù,
Sotto il cielo blu...

Salam... Salam o mia città
Salam... Salam la mia realtà
Salam... Salam io ti amerò
Salam... Salam io resterò

A Betlemme terra mia,
Con i canti e l'allegria,
L'oleandro fiorirà
E la pace tornerà.

Saluto te, Salam!
Abbraccio te, Salam!
La mano nella tua sarà
E ti dirà salam!

Ala hubi biladi taalamna bil ghurba,
Gharakat marakibuna,
Ala hubi biladi taalamna bil ghurba,
Gharakat marakibuna,
Bess rah bin'oud li ard el jedoud
Oua nughanì oua naazif lamnana

Fiori e farfalle in libertà,
Presto la terra mia rivedrà,
La primavera tornerà,
Musica e fantasia ci sarà!

Musica e fantasia ci sarà!
Salam!

Nessun commento:

Posta un commento