[googleb0de03b8602a8fdb.html]

domenica 25 settembre 2011

Giorgia - Solo grazie a te



Il testo

Apro le porte della mente senza più domande,
voglio vedere con i miei occhi, sono grande,
al di la' di quello che si tocca, al di la' di una coscienza che si sfiora.

E lascio andare inutili catene sempre,
ritorno nella neve che tutto ricopre.

Apro le porte del mio amore e le mie convinzioni
da tempo immutate fino alle mie delusioni.
E al di la' di quello che si pensa, e al di la' di una ferita ancora aperta.

E lascio stare tutto quello che non vale
mi cerco libera nel vento che mi muove
tutte le volte che mi sono persa ed ho trovato te.

Lasciami dire che e' solo grazie a te
se sono in piedi adesso e se ancora credo al cielo su di me
lasciami dire che e' solo grazie a te se conosco un altro modo di essere in questo fragile istante

Apro le porte delle mie paure senza uscita,
le insicurezze che mi porto dietro da bambina,
al di la' di una valigia chiusa, al di la' di una questione ancora accesa

E lascio andare tutto quello che non vuole
lasciarmi libera nel vento che mi muove
tutte le volte che mi sono persa ed ho trovato te

Lasciami dire che e' solo grazie a te
se sono in piedi adesso e se ancora credo al cielo su di me
lasciami dire che e' solo grazie a te se conosco un altro modo di essere in questo fragile istante.

Avrò cura di te, avrò mani forti per tenerti vicino
perché niente si da' per certo quanto più niente si ha da perdere

(Lasciami dire che e' solo grazie a te)
se sono in piedi adesso e se ancora credo al cielo su di me
lasciami dire che e' solo grazie a te se conosco un altro modo di essere in questo fragile istante

Nessun commento:

Posta un commento