[googleb0de03b8602a8fdb.html]

mercoledì 20 gennaio 2016

Daniele Silvestri - Quali alibi











Daniele Silvestri - Quali alibi



Il testo

zitto zitto fa
zitto zitto fa
zitto zitto fa
zitto zitto

Si, scusa ma
mi era sembrato di vedere qualcosa di strano
tipo un esercito nemico in uno Stato sovrano
tipo un’aperta violazione degli accordi che abbiamo
io te lo dico e tu mi dici di parlare piano

Mi era sembrato di notare un fatto poco chiaro
come una specie di governo ma di terza mano
con un programma mai approvato che però seguiamo
e neanche posso non votare
perché non votiamo

Zitto zitto fa’ finta di niente
che tanto il mondo gira ancora come sempre
finché c’è vita, beh, c’è la corrente
meno problemi avrà chi meno si sente

che per esempio ho conosciuto questo parlamentare
-no?- dice: a me che me ne frega finché è legale
passare ad una nuova appartenenza e restare
senza neanche andare che c’ho l’influenza e mi sale

Su quali alibi calibri la validità
quali ali di colibrì libri nell’aria
e quali macabri crimini tragici o comici
mi dici che c’è chi ti recriminerà
per quali metodi meriti la tua indennità
quali labili crediti credi di avere qua
per quali taciti traffici illeciti eviti di dire che c’è chi ti
recriminerà

Abbassa la cresta e smetti di chiedere
la busta l’hai vista non farmi ricredere
poi bacco tabacco ma soprattutto venere
vedrai che conviene che smetti di chiedere

non basta una busta per farmi recedere
l’ho vista ma adesso ne resterà cenere
ma intanto che aspetti che arriva la celere
c’è giusto lo spazio per potermi rispondere

Su quali alibi calibri la validità
quali ali di colibrì libri nell’aria
e quali macabri crimini, tragici o comici
mi dici che chi c’è ti recriminerà

Zitto zitto, fa’ finta di niente
che tanto il mondo gira ancora come sempre
finché c’è vita, beh, c’è la corrente
meno problemi avrà chi meno si sente

Se la vicina Cina ci nasconde
cose cos’é meglio dire di restare
statici ti ci dovevi abituare prima
ti ci dovevi abituare molto prima

Se caleranno i droni come calabroni
come dei ladroni, come dei re magi
che calando doni giungono alla meta
allora quella sarà l’ultima cometa

Su quali alibi calibri la validità
quali ali di colibrì libri nell’aria
e quali macabri crimini tragici o comici
mi dici che c’è chi ti recriminerà
per quali metodi meriti la tua indennità
quali labili crediti credi di avere qua
per quali taciti traffici illeciti eviti di dire che c’è chi ti
recriminerà

zitto zitto fa
zitto zitto fa


1 commento:

  1. la forza di questi testi, che riescono sempre a denunciare con intelligenza e con la forza delle parole.

    RispondiElimina