[googleb0de03b8602a8fdb.html]

mercoledì 14 ottobre 2015

Marco Mengoni - Ti ho voluto bene veramente







Marco Mengoni - Ti ho voluto bene veramente


Il testo Così sono partito per un lungo viaggio Lontano dagli errori e dagli sbagli che ho commesso Ho visitato luoghi per non doverti rivedere E più mi allontavo e più sentivo di star bene E nevicava molto però io camminavo A volte ho acceso un fuoco e per il freddo ti pensavo Sognando ad occhi aperti sul ponte di un traghetto Credevo di vedere dentro il mare il tuo riflesso Le luci dentro al porto sembravano lontane Ed io che mi sentivo felice di approdare E mi cambiava il volto, la barba mi cresceva Trascorsi giorni interi senza dire una parola E quanto avrei voluto in quell’istante che ci fossi Perché ti voglio bene veramente E non esiste un luogo dove non mi torni in mente Avrei voluto averti veramente E non sentirmi dire che non posso farci niente Avrei trovato molte più risposte se avessi chiesto a te Ma non fa niente Non posso farlo ora, che sei così lontana Mi sentirei di dirti che il viaggio cambia un uomo E il punto di partenza sembra ormai così lontano La meta non è un posto ma è quello che proviamo E non sappiamo dove né quando ci arriviamo Trascorsi giorni interi senza dire una parola Credevo che fossi davvero lontana Sapessimo prima di quando partiamo Che il senso del viaggio è la meta e il richiamo Perché ti voglio bene veramente E non esiste un luogo dove non mi torni in mente Avrei voluto averti veramente E non sentirmi dire che non posso farci niente Avrei trovato molte più risposte se avessi chiesto a te Ma non fa niente Non posso farlo ora che sei così lontana Non posso farlo ora accordi per chitarra Do#m La Mi Così sono partito per un lungo viaggio Mibm Do#m lontano dagli errori e dagli sbagli che ho commesso La Mi ho visitato luoghi per non doverti rivedere Mibm Do#m e più mi allontanavo e più sentivo di star bene La Mi E nevicava molto però io camminavo La a volte ho acceso un fuoco per il freddo ti pensavo Si Mi sognando ad occhi aperti sul ponte di un traghetto Labm credevo di vedere dentro il mare il tuo riflesso La le luci dentro al porto sembravano lontane Mi Labm ed io che mi sentivo felice di approdare La e mi cambiava il volto, la barba mi cresceva Mi Labm trascorsi giorni interi senza dire una parola La Do#m E quanto avrei voluto in quell’istante che ci fossi La Mi perché ti voglio bene veramente Mibm Do#m e non esiste un luogo dove non mi torni in mente La Mi avrei voluto averti veramente Mibm Do#m e non sentirmi dire che non posso farci niente La Mi Avrei trovato molte più risposte Mibm Do#m se avessi chiesto a te ma non fa niente La Si Mi e non posso farlo ora che sei così lontana Do#m La Labm Mi sentirei di dirti che il viaggio cambia un uomo La Do#m e il punto di partenza sembra ormai così lontano La la meta non è un posto ma è quello che proviamo Si e non sappiamo dove né quando ci arriviamo La Si Do#m Trascorsi giorni interi senza dire una parola La credevo che fossi davvero lontana Si Do#m sapessimo prima di quando partiamo Labm La che il senso del viaggio e la meta è il richiamo Si Mi perché ti voglio bene veramente Si Do#m e non esiste un luogo dove non mi torni in mente La Mi avrei voluto averti veramente Mibm Do#m e non sentirmi dire che non posso farci niente La Mi Avrei trovato molte più risposte Labm La se avessi chiesto a te ma non fa niente La Si Mi e non posso farlo ora che sei così lontana Labm La Si Non posso farlo ora

Nessun commento:

Posta un commento