[googleb0de03b8602a8fdb.html]

venerdì 10 aprile 2015

Nesli - Allora ridi











Il testo

[Verso 1]
 Questa è l’alba dei sentimenti
 dove gli uomini creano cultura
 perché viaggiano a fari spenti
 perché vedere non fa paura
 serve sentire, annegare dentro
 avere una vita volerne altre cento
 perché non stanca e non è mai finita
 anche se tu l’hai buttata al vento
 e le parole in questo tempo
 inutili da recitare
 ogni passo è una scelta continua
 e tu dovrai partecipare

[Ritornello]
 Allora ridi
 allora vivi
 come vuoi
 e muovi i fili di un domani che non hai

[Verso 2]
 E’ soltanto una strada la vita
 che porta alla destinazione
 è un incanto la faccia pulita
 di chi non si chiede mai dove
 è un uomo solo che corre incontro alla sua convinzione
 il tempo passando lo fa in mille pezzi
 e canta la sua canzone

[Ritornello]
 E allora ridi
 allora vivi
 come vuoi
 e muovi i fili di un domani che non hai
 allora ridi
 allora vivi
 come vuoi
 e muovi i fili di un domani che non hai

[Verso 3]
 E’ la parola di bocca in bocca
 che bacia chi tocca davvero le stelle
 senza vederle perché non serve
 come le storie sotto la pelle
 e tu che mi hai guardato negli occhi in sogno
 dicendomi la vita non fa paura
 dicendomi continua oltre quel disegno
 dicendomi sorridi una volta ancora

[Ritornello]
 Allora ridi
 allora vivi
 come vuoi
 e muovi i fili di un domani che non hai
 allora ridi
 allora vivi
 come vuoi
 e muovi i fili di un domani che non hai

Nessun commento:

Posta un commento