[googleb0de03b8602a8fdb.html]

giovedì 29 gennaio 2015

Demis Roussos - A whiter Shade Of Pale









Il testo

We skipped the light Fandango
 turned cartwheels ‘cross the floor
 I was feeling kind of seasick
 but the crowd called out for more
 the room was humming harder
 as the ceiling flew away 

When we called out for another drink
 the waiter brought a tray
 and so it was that later
 as the Miller told his tale that her face
 at first just ghostly
 turned a whiter shade of pale 

She said there is no reason
 and the truth is plain to see
 but I wandered through my playing cards
 and would not let her be
 one of sixteen vestal virgins
 who were leaving for the coast 

And although my eyes were open
 they might just as well’ve been closed
 and so it was that later
 as the Miller told his tale
 that her face, at first just ghostly
 turned a whiter shade of pale

ACCORDI

Intro.

4 b/b

C Em/B Am C/G F F/E Dm Dm/C G G/F Em G7/D C F G

Verse 1 (same for Verse 2, verse 2 lyrics at bottom)
[ Tab from: http://www.guitaretab.com/p/procol-harum/33126.html ]
C    Em/B              Am     C/G
We skipped the light fandango
F    F/E                     Dm    Dm/C
turned cartwheels 'cross the floor
G       G/F          Em      G7/D
I was feeling kinda seasick
C        Em/B           Am         C/G
but the crowd called out for more
F       F/E          Dm     Dm/C
The room was humming harder
G       G/F          Em    G7/D
as the ceiling flew away
C          Em/B            Am     C/G
When we called out for another drink
F       F/E          Dm
the waiter brought a tray

Chorus

G          C  Em/B        Am    C/G
And so it was,___ that later,____
F       F/E             Dm  Dm/C
as the miller told his tale
G   G/F                  Em           G7/D
that her face, at first just ghostly,
           C    F        C    G7
turned a whiter shade of pale

Instrumental - Same as Intro

Verse 2

She said, 'There is no reason
and the truth is plain to see.'
But I wandered through my playing cards
and would not let her be
one of sixteen vestal virgins
who were leaving for the coast
and although my eyes were open
they might have just as well've been closed

Chorus

Instrumental 2 (same as intro)

Chorus 

Demis Roussos - Forever and Ever











Il testo

Ever and ever, forever and ever you'll be the one 
 that shines in me like the morning sun. 
 Ever and ever, forever and ever you'll be my spring, 
 my rainbow's end and the song I sing. 

 Take me far beyond imagination. 
 You're my dream come true, my consolation. 

 Ever and ever, forever and ever you'll be my dream, 
 my symphony, my own lover's theme. 
 Ever and ever, forever and ever my destiny 
 will follow you eternally. 

 Take me far beyond imagination. 
 You're my dream come true, my consolation. 

 Ever and ever, forever and ever you'll be the one 
 that shines in me like the morning sun. 
 Ever and ever, forever and ever my destiny 
 will follow you eternally.

ACCORDI

Intro:E F#m B7 F#m E 

E                   
Ever and ever forever and ever  
F#m        B7 
You'll be the one 
     F#m          
That shines on me 
B7          E   
Like the morning sun 
 
Ever and ever forever and ever 
 F#m           B7  
You'll be my spring 
   F#m        B7 
My rainbow's end 
        E       
And the song I sing 
Bm          E7          A 
Take me far beyond imagination 
 F#                              B7 
You're my dream come true my consolation 
E 
Ever and ever forever and ever 
 F#m          B7 
You'll be my dream 
      F#m           E   
My symphony my own lover's theme 
 
Ever and ever forever and ever 
  F#m       B7          F#m   B7   E       
My destiny we'll follow you eternally 
Bm          E7           A        
Take me far beyond imagination 
  F#                            B7 
You're my dream come true my consolation 
E 
Ever and ever forever and ever 
 F#m          B7 
You'll be the one 
    F#m          B7          E  
That shines on me like the morning sun 
 
Ever and ever forever and ever 
  F#m        B7     F#m     B7      E  
My destiny we'll follow you eternally  

Demis Roussos - Goodbye, my love, goodbye











Il testo

Hear the wind sing a sad, old song 
it knows i'm leaving you today 
please don't cry or my heart will break 
when I go on my way 

Chorus: 

goodbye my love goodbye 
goodbye and au revoir 
as long as you remember me 
I'll never be too far 

goodbye my love goodbye 
I always will be true 
so hold me in your dreams 
till I come back to you 

see the stars in the skies above 
they'll shine wherever I may roam 
I will pray every lonely night 
That soon they'll guide me home 

Chorus 


ACCORDI


G         C           Bm     Em
Hear the wind sings a sad old song
 Am         D              G
it knows I'm leaving you today
             C      Bm
please don't cry oh my
          Em
heart will break
     C      D       G
when I'll go on my way

{Chorus}
G                   D
goodbye my love goodbye
                G
goodbye and au revoir
                D
as long as you remember me
     C             G
I'll never be too far
                 D
goodbye my love goodbye
                  G
I always will be true
                   D
so hold me in your dreams til I
     C   D      G
come back to you


G        C             Bm   Em
see the stars in the skies above
   Am          D              G
they'll shine wherever I may roam
            C  Bm       Em
I will pray every lonely night
     C         D            G
that soon they'll guide me home

{Chorus x3}

venerdì 23 gennaio 2015

Mimmo Cavallaro - Mulinarella mia









Il testo

Venni 'mu cantu a 'stu palazzu d'oru
cchjù non mi servi lu passari avanti
'nc'è na figghjola chi spandi tesoru
ogni capillu porta 'nu diamanti.

Mulinarella mia, mulinarella,
mulinarella mia, quantu si bella!

Giuvani chi pi' amuri jiti arranti
arretu a li me' porti non veniti
ca non su' donna simili e custanti
pe' cunsentiri a li vostri partiti.

Mulinarella mia, mulinarella,
mulinarella mia, quantu si bella!

Oh, Gesù, donna, comu vi faciti
e tantu rigorusa e violenti
forzi li peni mei non li sapiti
cuntra di li me' guai peni e turmenti.

Mulinarella mia, mulinarella,
mulinarella mia, quantu si bella!

Trasi, giovani meu e trasi radenti,
no' mu si vistu di li mei vicini
c'hannu la lingua comu li serpenti
tagghjanu comu spati di meschinu.

Mulinarella mia, mulinarella,
mulinarella mia, quantu si bella!

Lu carru a la salita si tratteni
e a la pendina grande furia pigghja,
ca cu' non cerni la farina bona
lu pani si lu mangia di canigghja.

Mulinarella mia, mulinarella,
mulinarella mia, quantu si bella!

 (Guarda chi volu chi fici 'sta quagghja
 ca 'nci pareva ca lu cielu pigghja
 po' catt'in terra e si fici magghja
 fici la mala Pasca e 'mu la pigghja)

martedì 13 gennaio 2015

Marco Mengoni - Ed è Per Questo









Il testo

Noi saremo una persona sola
 Una verità
 Una goccia
 Un’ora
 Riconosceremo i nostri volti
 Ci rifletteranno i nostri sguardi
È con te che tace il mio silenzio
 È da molto che ti sto cercando
 Sono stato a un passo dal verdetto
 Ingannato, come inganna il tempo
 Invece io cercavo te,
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ho bisogno
 Di incontrarti ora
 E invece io volevo te,
 Sempre cercato solo te
 Ed è per questo che continuerò
 A cercarti ancora
 Invece io cercavo te,
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ti cerco
 Dentro ogni persona
 Uno sbaglio che ti porti dentro
 Un rumore chiuso nel silenzio
 Come il vento bussa alla tua porta
 Ripetutamente senza sosta
 Ti ho cercato a lungo in ogni dove
 Ho creduto fossi un’illusione
 Sono stato a un passo dal verdetto
 Ingannato come inganna il tempo
 Invece io cercavo te
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ho bisogno
 Di incontrarti ora
 E invece io volevo te,
 Sempre cercato solo te
 Ed è per questo che continuerò
 A cercarti ancora
 Invece io cercavo te,
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ti cerco
 Dentro ogni persona
 Noi saremo una speranza nuova
 Il riflesso di una cosa sola
 Riconosceremo i nostri passi
 Ci rifletteranno i nostri sguardi
 È da molto che mi chiedo quando
 È da tempo che ti sto aspettando
 Tu per me sei un posto solo al mondo
 Senza inganni, come inganna il tempo
 Perché ho voluto sempre te
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ho bisogno
 Di incontrarti ora
 Invece io volevo te
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ho bisogno
 Di vederti ora
 Invece io volevo te
 Sempre voluto solo te
 Ed è per questo che ti cerco
 Dentro ogni persona

MARCO MENGONI - Esseri Umani













Il testo

Oggi la gente ti giudica,
 per quale immagine hai.
 Vede soltanto le maschere,
 e non sa nemmeno chi sei.

Devi mostrarti invincibile,
 collezionare trofei.
 Ma quando piangi in silenzio,
 scopri davvero chi sei.

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani
 che hanno coraggio,
 coraggio di essere umani

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 credo negli esseri umani
 che hanno coraggio,
 coraggio di essere umani.

Prendi la mano e rialzati,
 tu puoi fidarti di me.
 Io sono uno qualunque,
 uno dei tanti, uguale a te.

Ma che splendore che sei,
 nella tua fragilità.
 E ti ricordo che non siamo soli
 a combattere questa realtà.

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani che hanno coraggio,
 coraggio di essere umani.

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani che hanno coraggio,
 coraggio di essere umani.

Essere umani.

L’amore, amore, amore
 ha vinto, vince, vincerà.
 L’amore, amore, amore
 ha vinto, vince, vincerà.

L’amore, amore, amore
 ha vinto, vince, vincerà.
 L’amore, amore, amore,
 ha vinto, vince, vincerà.

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani che
 hanno coraggio,
 coraggio di essere umani.

Credo negli esseri umani.
 Credo negli esseri umani.
 Cedo negli esseri umani che hanno coraggio,
 coraggio di essere umani.

Essere umani.
 Essere umani.

accordi

Re                 La         Mim7                     Sol
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh
Re                           La          Mim7              Sol
 U -  uh   Uo - oh          Uo - o - o - oh

Re                                     La
Oggi la gente ti giudica, per quale immagine hai.
Mim7                                    Sol
Vede soltanto le maschere, non sa nemmeno chi sei.
  Re                                     La
Devi mostrarti invincibile, collezionare trofei.
Mim7                                         Sol
Ma quando piangi in silenzio, scopri davvero chi sei.

   Re                                       La
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Mim7                                                     Sol
Credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani
  Sim                                   Mim
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Sol                                                         La
credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani.

Re                 La         Mim7                     Sol
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh

  Re                                    La
Prendi la mano e rialzati, tu puoi fidarti di me.
Mim7                                             Sol
  Io sono uno qualunque, uno dei tanti, uguale a te.
  Re                                      La
Ma che splendore che sei, nella tua fragilità.
Mim7                                                     Sol
  E ti ricordo che non siamo soli a combattere questa realtà.

   Re                                       La
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Mim7                                                     Sol7+
Credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani
  Sim                                   Mim
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Sol7+                                                     La
credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani.

Re                 La         Mim7                     Sol7+
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh... per essere umani!
Sim              Mim       Sol7+                     La
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh...

Re
      L’amore, amore, amore ha vinto, vince, vincerà.
Mim7                                         Sol
       L’amore, amore, amore ha vinto, vince, vincerà.
Re
       L’amore, amore, amore ha vinto, vince, vincerà.
Mim7                                          Sol
       L’amore, amore, amore, ha vinto, vince, vincerà.

   Re                                       La
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Mim7                                                     Sol7+
Credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani
  Sim                                   Mim
Credo negli esseri umani. Credo negli esseri umani.
 Sol7+                                                    La
credo negli esseri umani che hanno coraggio, coraggio di essere umani.

Re                 La         Mim7                     Sol7+
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh... essere umani!
Re                 La         Mim7                     Sol7+      Re (Chiude)
      Uo - oh          Uo - o - o - oh   Uo - oh... essere umani! 

MARCO MENGONI - Se Io Fossi Te





 



Il testo

 C’era una volta una bella storia
 Erano tutti felici e contenti
 Poi un incantesimo
 E la storia restò
 Senza parole
 Se io fossi te
 Se tu fossi me
 Se io fossi il bacio che trasforma
 Ti porta qui
 Se io fossi te
 No se tu fossi me
 Lo sapresti che non si può stare
 Senza di te
 Tu fossi qui
 Tu fossi qui
 C’erano nuvole al posto dei letti
 E cieli di stelle al posto dei tetti
 Poi l’incantesimo
 E l’albero restò
 Senza le foglie
 Se io fossi te
 Se tu fossi me
 Se io fossi il bacio che ti sveglia
 Ti porta qui
 Se io fossi te
 No se tu fossi me
 Lo sapresti che non si può stare
 Senza di te
 Sempre con me
 Se tu fossi qui
 Tu fossi qui
 Tu fossi qui
 Si lo so è una pazzia
 Ma di credere sai
 A questa favola mia
 Io non smetterò mai
 Se io fossi te
 Se tu fossi me
 Se io fossi il bacio che ti sveglia
 Ti porta qui
 Se io fossi te
 No se tu fossi me
 Lo sapresti che non si può stare
 Senza di te
 Sempre con me
 Se tu fossi qui
 Tu fossi qui
 Tu fossi qui

MARCO MENGONI - Invincibile









IL testo

Cinque di mattina
 a una stazione
 la nebbia sembra
 un lento temporale
 il vento segna
 il volto come spine
 ma io disarmo il freddo
 perché
 tu sei con me
 tu sei con me
 tu sei con me
 e io mi sento invincibile

Un altro aereo
 sta per decollare
 nel cuore resta a terra ad aspettare
 di me che ha paura di volare
 è solo che non vuole mai partire
 tu sei con me
 tu sei con me
 tu sei con me

E’ solo un altro giorno
 tutto si muove intorno
 anche se il mondo
 andrà in casino
 tu respirami vicino
 e mi vedrai spiccare il volo
 mi serve un altro giorno
 per costruire un mondo
 dove è facile guardare nella stessa direzione
 nei tuoi occhi
 ritrovare un po’ di me

Guardo le finestre illuminate
 ognuna che racchiude tante storie
 chissà se si fa guerra o si fa pace
 intanto io continuo a camminare

Tu sei con me
 tu sei con me
 tu sei con me
 e io mi sento invincibile

è solo un altro giorno
 tutto si muove intorno
 anche se il mondo andrà in casino
 tu respirami vicino
 e mi vedrai spiccare il volo
 mi serve un altro giorno
 per costruire un mondo
 dove è facile guardare nella stessa direzione
 e nei tuoi occhi
 non ritrovare un po’ di me

è solo un altro giorno
 tutto si muove intorno
 anche se il mondo andrà in casino
 tu respirami vicino
 e mi vedrai
 spiccare il volo
 mi serve un altro giorno
 per conquistare il mondo
 anche se tu sarai lontano
 io ti penserò vicino
 e porterò la tua foto con me
 con te
 io mi sento invincibile

Marco Mengoni - Mai e per sempre











Il testo

 E mancano sempre
 le giuste parole
 però ci sarebbe
 parecchio da dire
 Se vivi la vita
 in punta di piedi
 d’accordo, non corri
 però quasi voli
 Il gatto e la volpe
 l’orgoglio e la rabbia
 li incontrerai spesso
 nei giorni di pioggia
 Hai perso con gusto
 la nostra partita
 per darmela vinta
 per farla finita
 E io, e io
 di me non ho capito niente
 E io, e io
 di te non mi scorderò mai, mai, mai
 Le stelle in silenzio
 ci lasciano fare
 gli piace ascoltare
 il nostro dolore
 L’amore che tutti
 ricordano ancora
 non sciopera mai
 lavora anche ora
 E io, e io
 di me non ho capito niente
 E io, e io
 di te non mi scorderò mai, mai, mai
 Adesso è che chiudo la nostra emozione
 nella cassaforte, in fondo al mio cuore
 in caso scordassi la combinazione
 la scrivo su un foglio, è questa canzone
 E io, e io
 di me non ho capito niente
 E io, e io
 di te non mi scorderò mai, mai, mai
 Mai e per sempre

Marco Mengoni - Se sei come sei











Il testo

Sotto questo cielo

Dici di sentirti vivo

Perché adesso ti conviene,

Adesso ti conviene

Dentro la tua casa io

Non posso entrare perché

Adesso ti fa bene,

Ti fa sentire bene

Tutte quante le parole

Che formano il silenzio

Le ho imparate molto presto

So a chi dire grazie

Sotto questo cielo

Dici di sentirti solo

Perché adesso ti conviene,

Adesso ti conviene

Dentro la mia testa

Vivono le ombre di qualcosa

Che non mi fa bene,

Non mi fa stare bene

Ho bisogno di cambiare

Per non essere costretto

Ad ammettere che

Il meglio di me

Nessuno lo ha mai chiesto

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Io non ti copro le spalle

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

Perché tu non vuoi mai niente

Come un'estate tu arrivi

A togliermi il respiro

Se fai come vuoi,

Non ti seguo più

Io non ti seguo più

Sotto questo cielo

Dici di sentirti bene

Perché adesso ti conviene,

Adesso ti conviene

Cerchi di parlare

Ma non hai più voce

Perché adesso ti conviene,

Adesso ti conviene

Tutte quante le parole

Che formano il silenzio

Le ho imparate a memoria

Ma non mi servono a niente

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Io non ti copro le spalle

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

Perché tu non vuoi mai niente

Come un'estate tu arrivi

A togliermi il respiro

Se fai come vuoi,

Non ti seguo più

Io non ti seguo più

Cosa ti fa bene

Cosa ti fa male

Dimmi cosa ti fa bene

Cosa non ti posso dire

Cosa ti fa bene

Cosa ti fa male

Dimmi cosa ci conviene

Provare a salvare

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Io non ti copro le spalle

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

Perché tu non vuoi mai niente

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Io non ti copro le spalle

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

Perché tu non vuoi mai niente

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Come sei

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

Perché tu non vuoi mai niente

Se sai cosa vuoi

Se sei come sei

Cosa sei

Se sei quel che vuoi

Non sai cosa sei

 accordi per chitarra 

Fa
Sotto questo cielo dici di sentirti vivo
        Lam
Perché adesso ti conviene adesso ti conviene
  Fa
Dentro la tua casa io non posso entrare perché
       Lam
Adesso ti fa bene ti fa sentire bene

  Rem                        Do
Tutte quante le parole che formano il silenzio
     Lam                     Sib
Le ho imparate molto presto so a chi dire grazie
    Fa
Sotto questo cielo dici di sentirti solo
      Lam
Perché adesso ti conviene adesso ti conviene
    Fa
Dentro la mia testa vivono le ombre di qualcosa
       Lam
Che non mi fa bene non mi fa stare bene
   Rem                          Do
Ho bisogno di cambiare per non essere costretto
             Lam                                  Sib
Ad ammettere che il meglio di me nessuno lo ha mai chiesto

  Fa                                 Do
Se sai cosa vuoi se sei come sei io non ti copro le spalle
   Rem
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei
 Sib
Perché tu non vuoi mai niente

  Fa                                  Do
Come un'estate tu arrivi a togliermi il respiro
  Rem                           Sib
Se fai come vuoi non ti seguo più io non ti seguo più
  Fa
Sotto questo cielo dici di sentirti bene
     Lam
Perché adesso ti conviene (adesso ti conviene)
   Fa
Cerchi di parlare ma non hai più voce
            Lam
Perché adesso ti conviene (Adesso ti conviene)

    Sib                     Do
Tutte quante le parole che formano il silenzio
                   Lam                     Sib
Le ho imparate a memoria ma non mi servono a niente

  Fa                                 Do
Se sai cosa vuoi se sei come sei io non ti copro le spalle
   Rem
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei
     Sib
Perché tu non vuoi mai niente

  Fa                                  Do
Come un'estate tu arrivi a togliermi il respiro
  Rem                         Sib  Do
Se fai come vuoi non ti seguo più   io non ti seguo più
  Rem                   Solm
Cosa ti fa bene cosa ti fa male
          Fa                  Sol
Dimmi cosa ti fa bene cosa non ti posso dire
   Sib                     Do
Cosa ti fa bene cosa ti fa male
              Rem               Fa
Dimmi cosa ci conviene provare a salvare

  Fa                             Do
Se sai cosa vuoi se sei come sei io non ti copro le spalle
   Rem
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei
     Sib
Perché tu non vuoi mai niente
  Fa                             Do
Se sai cosa vuoi se sei come sei io non ti copro le spalle
   Rem                              Sib
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei  tu non vuoi mai niente
 Rem                          Lam
Se sai cosa vuoi se sei come sei   come seiii
   Sib                         Do
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei perché tu non vuoi mai niente
   Rem                       Sib
Se sai cosa vuoi se sei come sei
   Do                      Fa
Se sei quel che vuoi non sai cosa sei

MARCO MENGONI - La Neve Prima Che Cada








 
Il testo

 Ora ascoltami
 Devo dirti che
 Per sempre può durare solo un’ora
 O a volte un po’ di più
 Quel che mi dirai
 Non lo sentirò
 Perché l ‘amore è sordo se ha paura
 O se è pieno di se
 Non siamo quelli che promettono l’eternità
 Perché si può cambiare direzione
 Una casa, un letto,
 I sogni cambiano regista ma
 Ora siamo qua, tu
 Mi chiedi cos’è
 La neve un po’ prima che cada
 Non è come noi
 Che siamo due piume nell’aria
 Mi chiedi cos’è
 L’amore un po’ prima che muoia
 Se un pezzo di alba all’imbrunire c’è
 Te lo porterò
 Pugni chiusi che
 Questo cuore ha
 È vulnerabile, lo sai,
 Anche se il duro fa
 Non siamo quelli che promettono l’eternità
 Perché si può cadere in tentazione
 E poi tu
 Mi chiedi cos’è
 La neve un po’ prima che cada
 Non è come noi
 Che siamo parole nell’aria
 Mi chiedi cos’è
 L’amore un po’ prima che muoia
 Ma l’unica certezza che io ho
 L’unica certezza che io ho
 Nell’imbrunire l’alba troverò
 Mi chiedi cos’è
 La neve un po’ prima che cada
 Non è come noi
 Che siamo due piume nell’aria
 L’amore cos’è
 Un attimo prima che muoia
 Ma l’unica certezza che io ho
 L’unica certezza che io ho
 È che all’imbrunire l’alba troverò

Marco Mengoni - Come un attimo fa









Il testo

 Tu,io come un attimo fa
 nei miei sogni spero
 e tu,io immagine sospesa
 che non ho mai perso
 e non c’e ostacolo tra il nostro
 di dirsi la verità
 io non ho mai smesso di crederci
 so che adesso cambierà
 e quei sorrisi che ho già perduto
 tu li riprenderai
 e come un attimo fa
 come un attimo fa
 se non credo quello che vedi tu
 per me e difficile sai
 ma noi poi nel nostro viaggio
 cancelleremo i perche
 vedrai questo tempo pagherà
 so già che non finirà
 io non ho mai smesso di crederci
 so che questo cambierà
 e quei sorrisi che ho già perduto
 tu li riprenderai
 e come un attimo fa
 come un attimo fa
 quando poi ti volterai
 pensa solamente a noi
 non aver paura del dolore amore sono accanto a te perchè
 io non ho mai smesso crederci
 tutto adesso cambierà
 il nostro tempo l amore vissuto tu lo riabbraccerai
 e come un attimo fa
 come un attimo fa

Marco Mengoni - io ti aspetto







Marco Mengoni - io ti aspetto

Marco Mengoni - io ti aspetto



Il testo

Affiderò
 Le mie parole al mare del tempo
 Che le consumi un po’
Forse cadrò
 Ma sempre e comunque
 In piedi mi rialzerò
 Tu che non sai
 Più niente di noi
 Tu che di me non hai capito mai
 Che sono qui
 Da sempre ti sento vicino
 Anche adesso che non ci sei
 Tu che non hai più niente di noi
 Tu che mi dai assenza e non lo sai
 Che gli occhi si abituano a tutto
 E i piedi si alzano in volo
 Io ti aspetto e nel frattempo vivo
 Finché il cuore abita da solo
 Questo cielo non è poi leggero
 Affiderò
 Queste parole ad un libro già scritto
 Che poi rileggerò
 Vivo così
 Coi sogni piegati in valigia
 Mischiati ai vestiti da scena
 Tu che non hai più niente di noi
 Tu che mi dai assenza e non lo sai
 Che gli occhi si abituano a tutto
 E i piedi si alzano in volo…
Io ti aspetto e nel frattempo vivo
 Finché il cuore abita da solo
 Questo cielo non è poi leggero
 Strade che si uniscono davvero
 Possono poi diventare un filo
 Senza te io sono ciò che ero
 Sono solo sotto un diluvio di stelle
 A ognuna un nuovo nome darò
 Cerco di trovare il mio sorriso migliore
 Lo sai che sono qui già da un po’
Io ti aspetto e nel frattempo vivo
 Finché il cuore abita da solo
 Questo cielo non è poi leggero
 Strade che si uniscono davvero
 Possono poi diventare un filo
 Senza te io sono ciò che ero
 Io ti aspetto e nel frattempo vivo
 Finché il cuore non è più da solo
 Questo cielo è così leggero

 accordi per chitarra 

Lam Do Fa Rem

Lam     Do              Fa              Rem
  Affiderò le mie parole al mare del tempo che le consumi un po’
Lam         Do                 Fa                Rem
   Forse cadrò ma sempre e comunque in piedi mi rialzerò
Do                           Sol
  Tu che non sai più niente di noi
                           Lam
Tu che di me non hai capito mai che sono qui
              Fa
Da sempre ti sento vicino anche adesso che non ci sei
Do                           Sol
  Tu che non hai più niente di noi
                                 Mim
Tu che mi dai assenza e non lo sai
                                 Fa
Che gli occhi si abituano a tutto e i piedi si alzano in volo

Lam Do Lam Do Sol Lam Do Lam Do

Lam                 Do
  Io ti aspetto e nel frattempo vivo
  Lam              Do    Sol
Finché il cuore abita da solo
Lam                   Fa               Do         Sol
  Questo cielo non è poi leggero  uhoo ohoh uhoo oh oh
Lam     Do              Fa                     Rem
  Affiderò queste parole ad un libro già scritto che poi rileggerò
Lam       Do                Fa
  Vivo così coi sogni piegati in valigia
         Rem
Mischiati ai vestiti da scena
Do                           Sol
 Tu che non hai più niente di noi
                              Mim
 Tu che mi dai assenza e non lo sai
                                  Fa
Che gli occhi si abituano a tutto e i piedi si alzano in volo…

Lam                 Do
  Io ti aspetto e nel frattempo vivo
  Lam              Do    Sol
Finché il cuore abita da solo
  Lam                 Fa               Do         Sol
Questo cielo non è poi leggero  uhoo ohoh uhoo oh oh
Lam                 Do
  Strade che si uniscono davvero
  Lam               Do     Sol
Possono poi diventare un filo
  Lam              Fa               Do         Sol
Senza te io sono ciò che ero uhoo ohoh uhoo oh oh
    Rem             Sol
Sono solo sotto un diluvio di stelle
     Mim              Lam
A ognuna un nuovo nome darò

    Rem             Sol                   Lam Do
Cerco di trovare il mio sorriso migliore  Uhooooo
 Rem                 Fa
Lo sai che sono qui già da un po’

Lam                 Do
  Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Lam                   Do    Sol
  Finché il cuore abita da solo
  Lam                 Fa              Do         Sol
Questo cielo non è poi leggero  uhoo ohoh uhoo oh oh
Lam                 Do
  Strade che si uniscono davvero
  Lam              Do    Sol
Possono poi diventare un filo
  Lam               Fa             Do         Sol
Senza te io sono ciò che ero uhoo ohoh uhoo oh oh

Lam                   Do
  Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Lam                    Do     Sol
  Finché il cuore non è più da solo
  Lam                Fa           Do         Sol
Questo cielo è così leggero uhoo ohoh uhoo oh oh

sabato 10 gennaio 2015

X factor - Emma - Daddy blues











Il testo

How could I know, nobody told me

your touch was cold as stone

You get along, throwing fire burning homes

The night is long when you got no one to hold

 

hard cut from the start

Once the prey now the hunt is in your eyes

no love in your blood or in your heart

Daddy took it all

 

Hell fire in your eyes

oh how you smoke daddy

and i burned it and sliced it all up for you

I nearly fucked it all for you

you bring me down

and you push the dirt around

you never did what you were meant to do

 

I heard along the line

your papa left you dry

two of a kind

your momma

yeah, she took it all

 

The once you took the bus

to make a new life

Took the ride and pay to make a new home

You caught the bug and downed all hope

 

Hell fire in your eyes

oh how you smoke daddy

and i burned it and sliced it all up for you

I nearly fucked it all for you

you bring me down

and you push the dirt around

you never did what you were meant to do

 

We're through and I give you this song

For you

I'm learning how to be strong

so when you see that i'm bleeding

Please, won't you see that I'm healing

 

Hell fire in your eyes

oh how you smoke daddy

and i burned it and sliced it all up for you

I nearly fucked it all for you

you bring me down

and you push the dirt around

you never did what you were meant to do

 

Daddy we're through

if it wasn't for you

I'd have made by now so what I'm gonna do to pull through, daddy

Daddy I'm burning and it's all I can take

Watch me fly, daddy

 

You see me rise from the dirt you left behind

you never did what you were meant to do

oh daddy I'm through, daddy

traduzione

Come potevo saperlo, nessuno me lo ha detto
 il tuo tocco era freddo come la pietra
 tu vai oltre, lanci fuoco, bruci case
 la notte è lunga quando non hai nessuno da abbracciare

un taglio netto con l’inizio
 una volta la preghiera, ora la caccia nei tuoi occhi
 niente amore nel tuo sangue o nel tuo cuore
 papà ha preso tutto

Fuoco infernale nei tuoi occhi
 oh come fumi, papà
 e ho bruciato e spaccato tutto per te
 ho quasi mandato tutto affanc*lo per te
 mi porti giù
 e spargi intorno lo sporco
 non hai mai fatto ciò per cui eri stato creato

ho sentito il pttegolezzo
 tuo padre di ha lasciato asciutta
 due della stessa risma
 tua madre
 sì, si è portata via tutto

L’unica volta che hai preso l’autobus
 per farti una nuova vita
 hai preso la corsa e pagato per farti una nuova casa
 hai preso l’insetto e hai abbassato le speranze

Fuoco infernale nei tuoi occhi
 oh come fumi, papà
 e ho bruciato e spaccato tutto per te
 ho quasi mandato tutto affanc*lo per te
 mi porti giù
 e spargi intorno lo sporco
 non hai mai fatto ciò per cui eri stato creato

Abbiamo finito e ti regalo questa canzone
 per te
 sto imparando ad essere forte
 quindi quando vedi che sanguino
 per favore, perché non vedi che sto guarendo?

Fuoco infernale nei tuoi occhi
 oh come fumi, papà
 e ho bruciato e spaccato tutto per te
 ho quasi mandato tutto affanc*lo per te
 mi porti giù
 e spargi intorno lo sporco
 non hai mai fatto ciò per cui eri stato creato

papà, siamo a posto
 se non fosse stato per te
 l’avrei fatto adesso quindi che cosa devo fare per andare avanti, papà
 Papà sto bruciando ed è tutto ciò che posso prendere
 guardami volare, papà

mi vedi risorgere dallo sporco che hai lasciato dietro di te
 non hai mai fatto ciò per cui eri stato creato
 Papà, sono a posto, papà


giovedì 1 gennaio 2015

Massimo Guidi - Unica - Video Ufficiale









Il testo