[googleb0de03b8602a8fdb.html]

lunedì 30 giugno 2014

Dolcenera - Niente Al Mondo











Il testo

Abbiamo vinto
 abbiamo perso ma
 è nostro il tempo
 per quello che ne so
 e tutto quello che ho
 m’impegno tanto
 in tutta onestà
 non c’è rinuncia
 e tutto quello che avrò
 da te lo respirerò
 se non c’è un futuro lo inventeremo
 basta con “se io, se tu, se noi se…”
 
Chi sogna non ha regole
 e non si arrende mai
 la vita che s’immagina
 diventerà realtà
 chi ama non sa vivere
 io non imparo mai
 sei tu il più grande sogno che io no, non venderei
 mai per niente
 niente al mondo
 niente al mondo
 
ho visto un uomo
 dall’alto di una gru
 il sole accieca
 puoi fare quello che vuoi ma
 restare soli non si può
 ora basta con i se
 brindiamo al sesso
 sempre io e te, io e te su
 
Chi sogna non ha regole
 e non si arrende mai
 la vita che s’immagina
 diventerà realtà
 chi ama non sa vivere
 io non imparo mai
 sei tu il più grande sogno che io no, non venderei
 mai per niente
 niente al mondo
 niente al mondo
 
Chi sogna non ha regole
 e non si arrende mai
 la vita che s’immagina
 diventerà realtà
 chi ama non sa vivere
 io non imparo mai
 sei tu il più grande sogno che io no, non venderei
 mai per niente
 niente al mondo
 niente al mondo

accordi

Intro  Dom Re#  Dom  Re#  Fam  Dom

dom
Abbiamo vinto
abbiamo perso ma
re#
e’ nostro il tempo
   fam
per quello che ne so
     dom
e tutto quello che ho
m’impegno tanto
in tutta onesta’
re#
non c’e’ rinuncia
 fam
e tutto quello che avro’
 
   do4
da te lo respirero’
   re#4
se non c’e’ un futuro lo inventeremo
la#7sus  re#4                           do7sus
basta con se io se tu se noi se
sol#7+                           solm7
chi sogna non ha regole
dom7
e non si arrende mai
sol#7+            solm7
la vita che s’immagina
fam7                              solm7
diventera’ realta’
sol#7+                   solm7
chi ama non sa vivere
dom7
io non imparo mai
sol#7+                             solm7
sei tu il piu’ grande sogno che
fam7
io no non venderei
mai per niente
niente al mondo
fa4
niente al mondo
ho visto un uomo
dall’alto di una gru
il sole accieca
puoi fare quello che vuoi ma
 do4
restare soli non si puo’
ora basta con i se
brindiamo al sesso
sempre io e te io e te io e te su
sol#7+                       solm7
chi sogna non ha regole
   dom7
e non si arrende mai
sol#7+          solm7
la vita che s’immagina
fam7                             solm7
diventera’ realta’
sol#7+                 solm7
chi ama non sa vivere
dom7
io non imparo mai
sol#7+                               solm7
sei tu il piu’ grande sogno che
dom7
io no non venderei
 sol#7+
mai per niente
niente al mondo
do4  solm  
fa4
niente al mondo
niente al mondo
sol#7+                  solm7
chi ama non sa vivere
dom7
io non imparo mai
sol#7+                              solm7
sei tu il piu’ grande sogno che
dom7
io no non venderei
            sol#7+
mai per niente
   dom
niente al mondo


Stromae - Papaoutai











IL testo

Dites-moi d’où il vient

Enfin je serais où je vais

Maman dis que lorsqu’on cherche bien

On finit toujours par trouver

Elle dit qu’il n’est jamais très loin

Qu’il part très souvent travailler

Maman dit travailler c’est bien

Bien mieux qu’être mal accompagné

Pas vrai?

Où est ton papa?

Dis moi où est ton papa!

Sans même devoir lui parler,

Il sait ce qu’il ne va pas.

Hein sacré papa!

Dis moi où es-tu caché!

Ça doit…

Faire au moins mille fois que j’ai

Compté mes doigts

Hé!

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?

Quoi, qu’on y croit ou pas

Y aura bien un jour où on y croira plus

Un jour où l’autre on sera tous papa

Et d’un jour à l’autre on aura disparu

Serons-nous détestable?

Serons-nous admirable?

Des géniteurs ou des génies?

Dites nous qui donnait

Sans soucis responsable!

Ah dites nous qui diar

Tout le monde sait

Comment on fait des bébés

Mais personne sait

Comment on fait des papas

Monsieur j’sais tout

On aurait hérité, c’est ça.

Trop d’sucer d’son pouce ou quoi?

Dites nous où s’est caché,

Ça doit…

Faire au moins mille fois qu’on a

bouffé nos doigts

Hé!

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?

Où est ton papa?

Dis moi où est ton papa!

Sans même devoir lui parler,

Il sait ce qu’il ne va pas.

Hein sacré papa!

Dis moi où es-tu caché!

Ça doit…

Faire au moins mille fois que j’ai

Compté mes doigts

Hé!

Où est ton papa?

Dis moi où est ton papa!

Sans même devoir lui parler,

Il sait ce qu’il ne va pas.

Hein sacré papa!

Dis moi où es-tu caché!

Ça doit…

Faire au moins mille fois que j’ai

Compté mes doigts

Hé!

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?

Outai outai où papaoutai?


Traduzione


Ditemi da dove viene,

alla fine io sarò dove sono

Mamma dice che quando si cerca bene

si finisce sempre per trovare qualcosa.

Lei dice che lui non è mai troppo lontano,

che va molto spesso a lavorare.

Mamma dice che è un bene lavorare,

molto meglio che essere male accompagnati

Non è così?

Dov’è tuo papà?

Dimmi dov’è tuo papà!

Anche senza dovergli parlare,

lui sa cosa non va.

Ah, sacro papà!

Dimmi dove sei nascosto!

Devi farlo…

Fallo almeno prima che conti le dita

altre mille volte.

Hé!

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Tuttavia, che ci crediamo o no

ci sarà un giorno in cui ci crederemo eccome,

un giorno o l’altro saremo tutti papà

e da un giorno all’altro saremo tutti andati.

Saremo detestabili?

Saremo ammirabili?

Dei genitori o dei geni?

Dimmi chi è che dava

responsabilità senza preoccupazioni!

Sì, spiegateci la diarrea,

tutti lo sanno

come si fanno i bambini,

ma nessuno sa

come si fanno i papà.

Mio caro signore, io so tutto

l’ho ereditato, è così.

Troppo succhiare il pollice o cosa?

Dimmi dove si è nascosto,

dev’essere così…

Fallo almeno prima che mangi le dita altre mille volte.

Hé!

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dov’è tuo papà?

Dimmi dov’è tuo papà!

Anche senza dovergli parlare,

lui sa cosa non va.

Ah, sacro papà!

Dimmi dove sei nascosto!

Devi farlo…

Fallo almeno prima che conti le dita

altre mille volte.

Hé!

Dov’è tuo papà?

Dimmi dov’è tuo papà!

Anche senza dovergli parlare,

lui sa cosa non va.

Ah, sacro papà!

Dimmi dove sei nascosto!

Devi farlo…

Fallo almeno prima che conti le dita

altre mille volte.

Hé!

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?

Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

accordi

Am                   G
Dites-moi d'où il vient,
Am                      G
Enfin je saurais où je vais,
Am                               G               
Maman dit que lorsqu'on cherche bien,
F#m                      Bm
On finit toujours par trouver,


Am                               Dm
Elle dit qu'il n'est jamais très loin,
Am                             Dm
Qu'il part très souvent travailler,
F                            Dm
Maman dit "travailler c'est bien",
E                               Am
Bien mieux qu'être mal accompagné, pas vrai ?


F            Dm
Où est ton papa ?
G                   Am
Dis-moi où est ton papa.
F                       Dm
Sans même devoir lui parler,
G                     Am
Il sait ce qui ne va pas,


F          Dm
Ah sacré papa,
G                  Am
Dis-moi où es-tu caché ?
F                     Dm
Ca doit faire au moins mille fois que j'ai,
G              Am
Compté mes doigts,


F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?
F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?


Am                      G
Quoi? Qu'on y croie ou pas,
Am                                  G
Y aura bien un jour où on y croira plus,
Am                                G
Un jour ou l'autre on sera tous papa,
F#m                               Bm
Et d'un jour à l'autre on aura disparu,


Am                  Dm
Serons-nous détestables?
Am                  Dm
Serons-nous admirables?
F                       Dm
Des géniteurs ou des génies,
E                               Am
Dites-nous qui donne naissance, aux irresponsables,


Am                      G
Hein? Dites-nous qui tient,
Am                              G
Tout le monde sait comment on fait des bébés
Am                             G
Mais personne sait comment on fait des papas,
Am                      G
Monsieur JeSaisTout en aurait hérité, c'est ça...


Am                      G
Faut l'sucer de son pouce ou quoi,
Am                      G
Dites-nous où c'est caché, 
F                      Dm
ça doit, faire au moins mille fois qu'on a 
E             Am
Bouffé nos doigts,


F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?
F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?


F            Dm
Où est ton papa ?
G                   Am
Dis-moi où est ton papa.
F                       Dm
Sans même devoir lui parler,
G                     Am
Il sait ce qui ne va pas,


F          Dm
Ah sacré papa,
G                  Am
Dis-moi où es-tu caché ?
F                     Dm
Ca doit faire au moins mille fois que j'ai,
G              Am
Compté mes doigts,


F            Dm
Où est ton papa ?
G                   Am
Dis-moi où est ton papa.
F                       Dm
Sans même devoir lui parler,
G                     Am
Il sait ce qui ne va pas,


F          Dm
Ah sacré papa,
G                  Am
Dis-moi où es-tu caché ?
F                     Dm
Ca doit faire au moins mille fois que j'ai,
G              Am
Compté mes doigts,


F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?
F          Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                  Am
Où t'es papa où t'es ?
F            Dm
Où t'es papa où t'es ?
G                       Am
Où t'es où t'es où papa, où t'es ?

Michael Jackson, Justin Timberlake
Love Never Felt So Good









Il testo

[Intro: Justin Timberlake]
 Dancin'
 Let me see you move, come on
 Dancin'
 Let me see you move
 
[Verse: Michael Jackson]
 Baby, love never felt so good
 And I doubt if it ever could
 Not like you hold me, hold me
 Oh baby, love never felt so fine
 And I doubt if it's never mine
 Not like you hold me, hold me
 
[Pre-Chorus: Michael Jackson]
 And the night is gonna be just fine
 Gotta fly, gotta see, can't believe
 I can't take it, cause
 
[Chorus: Michael Jackson]
 Baby, every time I love you
 In and out of my life, in out baby
 Tell me, if you really love me
 It's in and out of my life, in out baby
 So baby, love never felt so good
 
[Verse: Justin Timberlake]
 Baby, love never felt so fine
 And I doubt if it was ever mine
 Not like you hold me, hold me
 Oh baby, love never felt so good
 And I doubt if it ever could
 Not like you hold me, hold me
 
[Pre-Chorus: Justin Timberlake]
 And the night through the thick and thin
 Gotta fly, gotta see, can't believe
 I can't take it cause
 
[Chorus: Michael Jackson & Justin Timberlake]
 
[Bridge: Justin Timberlake]
 Dancin'
 Let me see you move, come on
 Let me see you move
 Dancin'
 Let me see you move, come on
 I said let me see you move
 Michael
 
[Pre-Chorus: Michael Jackson]
 And the night, that is good
 Gotta fly, gotta see, can't believe
 I can't take it cause
 
[Chorus x2: Michael Jackson]

accordi

[Justin Timberlake]
Dance
Let me see you move, come on
Dance
Let me see you move

Gm7 - Dm9 - C#/Eb - Eb/F

[Michael Jackson]
Gm7   Bb/C               Fmaj7
Baby, love never felt so good
      Adim7             D7b9
And I doubt if it ever could
         Gm7          Bb/C
Not like you hold me, hold me
   Gm7   Bb/C               Fmaj7
Oh baby, love never felt so fine
       Adim7               D7b9
And I doubt if it's never mine
              Gm7     Bb/C
Not like you hold me, hold me

[Pre-Chorus]
        Adim7                   D7b9
And the night is gonna be just fine
      Bbmaj7     Am7          Gm7
Gotta fly, gotta see, can't believe
        Bb/C  Bb/C
I can't take it

[Chorus]
       Gm7   Bb/C
'Cause baby, every time I love you
    Fmaj7                   D9
It's in and out of my life, in out baby
Gm7     Bb/C
Tell me, if you really love me
    Fmaj7                   D9
It's in and out of my life, in out baby
       Gm7   Bb    F/A  Bb/C     Fmaj7
'Cause baby, love never felt so good

Gm7 - Dm9 - C#/Eb - Eb/F

[Justin Timberlake]
   Gm7   Bb/C               Fmaj7
Oh baby, love never felt so fine
       Adim7               D7b9
And I doubt if it's never mine
              Gm7     Bb/C
Not like you hold me, hold me
Gm7   Bb/C               Fmaj7
Baby, love never felt so good
      Adim7              D7b9
And I doubt if it ever could
         Gm7          Bb/C
Not like you hold me, hold me

[Pre-Chorus]

[Chorus 1x]

Fmaj7 - Bb/C  Bb/C  C#/Eb  Eb/F

[Justin Timberlake]
Gm7     Bb/C - Fmaj7
Dancin'
               Adim7  
Let me see you move, come on
D7b9                 Gm7
Let me see you move
Gm7     Bb/C
Dancin'
Fmaj7               Adim7        
Let me see you move, come on
D7b9                  Gm7
I said let me see you move
Bb/C
Michael

[Pre-Chorus]

[Chorus]

Bbm7 - Eb/F - E/F# - F#/G#
Gm7 - Dm9 - C#/Eb - Eb/F

[Chorus]

[Ending]
      Bb/C         
So good, oh feel good
                 Fmaj7 - Bb/C
It never felt so good
                 Fmaj7 - Bb/C
It never felt so good
                 Fmaj7 - Bb/C
It never felt so good
                 Fmaj
It never felt so good

Gabry Ponte - Buonanotte giorno









IL testo

Si spengono le stelle
 la luna si avvicina
 poi si spegna anche quella e piano piano
 nasce un’altra mattina
 la strada scorre silenziosa verso casa
 dai che tra poco si arriva
 guardo il cielo che si stacca dagli alberi neri
 e disegna al mondo il suo contorno

Buonanotte giorno
 e sognerò di te
 di quello che faremo insieme
 e poi ti stringo a me
 che è quello che mi fa star bene
 e sognerò di te
 di mondi da scoprire insieme
 e poi ti stringo a me
 che è quello che mi fa star bene
 e dormirò tra le tue braccia
 e mi strofino con la faccia su di te
 e sognerò di te…

Si accendono le luci
 e tutto prende vita
 si rincorrono i suoni e i rumori
 come un’eco impazzita
 cammino piano e silenzioso verso casa
 e la città mi saluta
 mentre i bar si profumano di caffè
 e di cornetti ancora caldi di forno

Buonanotte giorno
 e sognerò di te
 di quello che faremo insieme
 e poi ti stringo a me
 che è quello che mi fa star bene
 e sognerò di te
 di mondi da scoprire insieme
 e poi ti stringo a me
 che è quello che mi fa star bene
 e dormirò tra le tue braccia
 e mi strofino con la faccia su di te
 e sognerò di te…

E sognerò di te
 di quello che faremo insieme
 e poi ti stringo a me
 che è quello che mi fa star bene
 e dormirò tra le tue braccia
 e mi strofino con la faccia su di te
 e sognerò di te…

venerdì 27 giugno 2014

Marco Carta - Splendida Ostinazione











Il testo

Sei importante per me
 Devo farti una confessione
 In balia di te questa è la mia situazione
 
Fare finta di niente
 Soffocare tutte le tentazioni
 Non cercarti e poi pensarti continuamente
 
Il mondo è fatto per noi
 Giochiamo adesso
 Solo per noi
 Questa è una favola moderna
 Non da sognare da scrivere, da dividere
 
Il centro emozionale sei tu
 Ti voglio io non chiedo di più
 Splendida Ostinazione
 Non si chiama bene si chiama amore
 
Cosa sono per te
 Un affidabile distrazione
 Chiedi perché c’è questa grande confusione
 Il mondo è fatto per noi
 Balliamo adesso
 Solo per noi
 Questa è una danza moderna
 Non da sognare da vivere, da vivere
 
Il centro emozionale sei tu
 Ti voglio io non chiedo di più
 Splendida Ostinazione
 Sei sopra ogni cosa, la perfezione
 
Non dirmi non avevo capito
 Perché io non sarò mai un amico
 Questa è la mia ragione non si chiama bene si chiama amore
 
Il centro emozionale sei tu
 Ti voglio io non chiedo di più
 Splendida ostinazione
 
Non dirmi non avevo capito
 Perché io non sarò mai un amico
 Questa è la mia ragione non si chiama bene si chiama amore
 
Splendida Ostinazione


Gianluca Grignani - NON VOGLIO ESSERE UN FENOMENO









Il testo

Quando sei uno come me
 che non vai a genio a tutti sai
 che ci provi ma non ci iresci mai
 e vai chi sei?
 quando sei uno come me
 che ogni volta che fai un sacrificio
 poi ti spremono come un dentifricio
 che fai? chi sei?
 
Non voglio essere un fenomeno
 non voglio esser come te
 io nella vita ho qualcosa da dire
 io nella vita non sono un bluff
 tu prendi il diavolo per la coda
 ma esser famosi è già fuori moda per me
 e non ho più niente da dire
 e non c’è più niente da capire perché
 quando l’ostacolo è solo un nuovo gioco politico
 tutta la gente va in panico
 ed io mi agito
 e non mi va di essere normale.
 
Quando sei uno come me
 che fa tai chi ogni giovedì
 che sa pensare anche come una donna
 ma quando è il caso agisce come un uomo
 
Non voglio essere un fenomeno
 non voglio esser come te
 io nella vita ho qualcosa da dire
 io nella vita non sono un bluff
 tu prendi il diavolo per la coda
 ma esser famosi è già fuori moda per me
 e non c’è più niente da dire
 e non c’è più niente da capire perché
 quando l’ostacolo è solo un nuovo gioco politico
 tutta la gente va in panico
 ed io mi agito
 e non mi va di essere normale.
 
Non voglio essere un fenomeno
 non voglio esser come te
 io nella vita ho qualcosa da dire
 io nella vita non sono un bluff
 tu prendi il diavolo per la coda
 ma esser famosi è già fuori moda per me
 e non c’è più niente da dire
 e non c’è più niente da capire perché
 quando l’ostacolo è solo un nuovo gioco politico
 tutta la gente va in panico
 ed io mi agito
 e non mi va di essere normale.

accordi

Sol

    Sol                Do
Quando sei uno come me che non vai a genio a tutti sai
 Mim                               Do
Te ci provi ma non ci riesci mai che fai? chi Sei?
  Sol
Quando sei uno come me
  Do
Che ogni volta fai un sacrificio
   Mim                                 Do
poi ti spremono come un dentifricio che fai? Chi sei?
  Sol
Non voglio essere un fenomeno, non voglio esser come te
   Do
Io nella vita ho qualcosa da dire io nella vita non sono un bluff
  Sol
Tu prendi il diavolo per la coda
                  Ma esser famosi è già fuori moda per me
  Do
E non ho più niente da dire, e non c’è niente da capire perché
  Mim
Quando un ostacolo è solo, un nuovo gioco politico
 La
tutta la gente va in panico,
                 Do        Sim          Mim
ed io mi agito e non mi va di essere normale

Sol Do

  Sol
Quando sei uno come me
  Do
Che fa tai chi ogni giovedì
   Mim
Che sa pensare anche come una donna
   Do
Ma quando è il caso, agisce come un uomo

  Sol
Non voglio essere un fenomeno, non voglio esser come te
   Do
Io nella vita ho qualcosa da dire io nella vita non sono un bluff
  Sol
Tu prendi il diavolo per la coda
                  Ma esser famosi è già fuori moda per me
  Do
E non ho più niente da dire, e non c’è niente da capire perché
  Mim
Quando un ostacolo è solo, un nuovo gioco politico
 La
tutta la gente va in panico,
                 Do        Sim          Mim
ed io mi agito e non mi va di essere normale

Mim Do Mim Do

   Sol
Non voglio essere un fenomeno non voglio esser come te
  Do
Io nella vita ho qualcosa da dire Io nella vita non sono un bluff
  Do     Sol
oh oh oh oh oh...  Ripete a sfumare

Ligabue - Nati per vivere (Adesso e qui)









Il testo

Ogni giorno è un altro giorno 
altro che domani 
sveglia, paglia, mal di testa, 
prime imprecazioni 
fra gli annunci non c'è niente 
il futuro è cominciato già 

ogni giorno è un altro giorno 
non lo puoi saltare 
qualcheduno canta 
che sei nato per morire 
fuori si alza ancora il vento 
chi lo sa se il tempo cambierà 

nati per vivere 
adesso e qui 
sotto le costole 
un ritmo irregolare 
che non si fa dimenticare 

ogni giorno è un altro giorno 
altro che domani 
le promesse che ti han fatto 
sono andate a male 
la tua miccia è corta 
non sai quando la tua rabbia esploderà 

ogni giorno è un altro giorno 
non si può sapere 
ciò che è andato storto adesso 
non lo puoi cambiare 
ma respiri a fondo e senti 
che ora il tempo non ti scapperà 

nati per vivere 
adesso e qui 
sotto le costole 
un ritmo irregolare 
che non si fa dimenticare 

nati per vivere 
è tutto qui 
devo segnarmelo 
prima di morire 
un altro testo da imparare 

guarda come resti nell'inferno 
che perlomeno lì fa caldo 
guarda come guardi in alto e chiedi 
come la mettiamo 
guarda come è facile scordare 
la tua porca verità 

nati per vivere 
adesso e qui 
sotto le costole 
un ritmo irregolare 
che non si fa dimenticare 

nati per vivere 
è tutto qui 
devo segnarmelo 
prima di morire 
un altro testo da imparare 

accordi

La  /  Fa#m  Mi  Re

La
Ogni giorno è un altro giorno altro che domani sveglia, paglia,
mal di testa, prime imprecazioni
Fa#m7                          Mi                       Re
fra gli annunci non c'è niente il futuro è cominciato già ah ah ah ah
La
ogni giorno è un altro giorno non lo puoi saltare
qualcheduno canta che sei nato per morire
 Fa#m7
fuori si alza ancora il vento
   Mi                       Re
chi lo sa se il tempo cambierà ahh ahh ahh ahh
 La                                                    Fa#m
nati per vivere adesso e qui sotto le costole un ritmo irregolare
Mi                   Re       Re La
  che non si fa dimenticare

 La
ogni giorno è un altro giorno altro che domani
le promesse che ti han fatto sono andate a male
Fa#m7
la tua miccia è corta
        Mi                           Re
non sai quando la tua rabbia esploderà ah ah ah ah
La
ogni giorno è un altro giorno non si può sapere
ciò che è andato storto adesso non lo puoi cambiare
 Fa#m7
ma respiri a fondo e senti
      Mi                       Re
che ora il tempo non ti scapperà ah ah ah
 La
nati per vivere adesso e qui
                                 Fa#m
sotto le costole un ritmo irregolare
Mi                     Re
   che non si fa dimenticare
 La                                                     Fa#m
nati per vivere è tutto qui devo segnarmelo prima di morire
Mi                     Re
  un altro testo da imparare

   Fa                                             La
guarda come resti nell'inferno che perlomeno lì fa caldo
   Fa                                          La
guarda come guardi in alto e chiedi come la mettiamo
   Fa                                           Mi
guarda come è facile scordare la tua porca verità ah ah ah
 La
nati per vivere adesso e qui
                                 Fa#m
sotto le costole un ritmo irregolare
Mi                      Re
   che non si fa dimenticare
 La                                                     Fa#m
nati per vivere è tutto qui devo segnarmelo prima di morire
Mi                   Re        La
  un altro testo da imparare     

Lenny Kravitz - The Chamber











Il testo

 You killed a love that was once so strong
 With no regret to what you did wrong
 Should I stay and fight?
 Can we make this right?
 You look through me like an open door
 Do I exist to you anymore?
 ‘Cause when I’m talking to you there’s someone else that you’re hearing
 I gave you all the love I had
 And I almost gave you one more chance
 Then you put one in the chamber
 And shot my heart of glass
 This time will be the last
 You played your game, used me like a pawn
 Check mate you’re done and then you were gone
 Did I move too fast?I thought we would last
 Where there was love lies an empty hole
 ‘Cause when I make love to you there’s someone else that you’re feeling
 I gave you all the love I had
 And I almost gave you one more chance
 Then you put one in the chamber
 And shot my heart of glass
 This time will be the last
 So many nights I’ve been standing at the wall
 Blind folded with cigarette waiting for the fall
 I gave you all the love I had
 And I almost gave you one more chance
 Then you put one in the chamber
 And shot my heart of glass
 This time will be the last
 I gave you all the love I had
 And I almost gave you one more chance
 Then you put one in the chamber
 And shot my heart of glass
 This time will be the last
 I gave you all the love I had
 And I almost gave you one more chance
 Then you put one in the chamber
 And shot my heart of glass
 This time will be the last

traduzione

Tu hai ucciso un amore che una volta era così forte
 Senza pentirti di ciò che hai sbagliato
 Dovrei restare e combattere?
 Possiamo fare la cosa giusta?
 Guardi attraverso me come una porta aperta
 Esisto ancora per te?
 Perché quando ti parlo tu stai ascoltando qualcun altro
 Ti ho dato tutto l’amore che avevo
 E ti ho quasi dato un’altra possibilità
 Poi tu ne hai messo uno in una camera
 E hai sparato al mio cuore di vetro
 Questa volta sarà l’ultima
 Hai fatto il tuo gioco, mi hai usato come una pedina
 Hai fatto scacco matto e te ne sei andata
 Mi sono mosso troppo velocemente? Pensavo che saremmo durati
 Dove c’era amore un buco vuoto mente
 Perché quando io ti do amore tu senti qualcun altro
 Ti ho dato tutto l’amore che avevo
 E ti ho quasi dato un’altra possibilità
 Poi tu ne hai messo uno in una camera
 E hai sparato al mio cuore di vetro
 Questa volta sarà l’ultima
 Così tante notti sono stato in piedi davanti al muro
 Accecato dalle sigarette aspettando la caduta
 Ti ho dato tutto l’amore che avevo
 E ti ho quasi dato un’altra possibilità
 Poi tu ne hai messo uno in una camera
 E hai sparato al mio cuore di vetro
 Questa volta sarà l’ultima
 Ti ho dato tutto l’amore che avevo
 E ti ho quasi dato un’altra possibilità
 Poi tu ne hai messo uno in una camera
 E hai sparato al mio cuore di vetro
 Questa volta sarà l’ultima

accordi

Lam Fa Do Lam Fa Do

  Lam
You killed a love that was once so strong
With no regret to what you did wrong
       Fa
Should I stay and fight?
       Do
Can we make this right?
  Lam
You look through me like an open door
Do I exist to you anymore?
   Fa
‘Cause when I’m talking to you
                              Do
there’s someone else that you’re hearing
Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do                                        Lam
And shot my heart of glass this time will be the last

Lam
You played your game, used me like a pawn
Check mate you’re done and then you were gone
     Fa                  Do
Did I move too fast? I thought we would last
  LAm
Now that you’re through I can’t feel your soul
Where there was love lies an empty hole
Fa
‘Cause when I make love to you
                                 Do
there’s someone else that you’re feeling
Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do                                        Lam
And shot my heart of glass this time will be the last
Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do
And shot my heart of glass this time will be the last
Lam      Fa       Do                  Sol
So many nights      I’ve been standing at the wall
Lam              Fa         Do                 Sol
Blind folded with cigarette      waiting for the fall

Lam Fa Do

Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do
And shot my heart of glass this time will be the last
Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do
And shot my heart of glass this time will be the last
Lam
I gave you all the love I had
And I almost gave you one more chance
         Fa
Then you put one in the chamber
            Do
And shot my heart of glass this time will be the last


Francesco Renga - Il mio giorno più bello nel mondo











karaoke


Il mio giorno più bello del mondo - midi karaoke 

IL testo

Ricomincia nella notte questa storia troppe volte
E ha tirato botte
Colpi bassi mentre vivo
Che mi tolgono il respiro
E mi danno la certezza che mi ostinerò a mancarti senza raddrizzare il tiro
 
Quante volte avremmo detto con fermezza che tra noi era finita
Da domani ricomincia un'altra vita
Tranne poi tornare dove siamo stati sempre certi di trovarci
Siamo sempre stati forti
A lasciarci negli abbracci
A proteggerci dai sassi
A difenderci dagli altri
A lasciarci i nostri spazi
A toccare con un dito questo cielo che spalanca l'infinito
Quante volte ci ha deluso
E quante volte ci ha sorriso
 
Come te che mi hai dato
Il mio giorno più bello nel mondo
L'ho vissuto con te
 
Solo tu mi hai donato
Un sorriso che nasce anche quando un motivo non c'è
E da quando c'è stato sembra schiudere tutte le porte
Sembra schiuderle tutte le volte
Che sto con te
 
Non lasciamo che sia il tempo a cancellarci senza un gesto
Far la fine dei graffiti abbandonati alle pareti
Lentamente sgretolati dalla pioggia e dal calore
Fino a quando c'è uno stronzo che passando li rimuove
Senza avere la certezza di aver dato tutto
Prima di mollare, di tagliare corto
Di imboccare quella strada senza più un rimorso
Fino a quando arriverà qualcuno che starà al mio posto
A lasciarci negli abbracci
A proteggerci dai sassi
A difenderci dagli altri
A lasciarci i nostri spazi
A toccare con un dito questo cielo che spalanca l'infinito
Quante volte ci ha deluso
E quante volte ci ha sorriso
 
Come te che mi hai dato
Il mio giorno più bello nel mondo
L'ho vissuto con te
 
E' con te che è iniziato
Il mio viaggio più bello nel mondo io l'ho fatto con te
E' un sorriso che è nato
Sembra schiudere tutte le porte
Sembra schiuderle tutte le volte
Che sto conte
 
Eravamo solo due perduti amanti
Quando l'universo ha ricongiunto i punti
Sole luna caldo freddo in un secondo solo
Quando finalmente riprendiamo il giro
E' una sensazione che mi sembra innata come se con me fossi sempre stata
Come se ti avessi sempre conosciuta
Ma la meraviglia è che ti ho incontrata
 
E sei tu che mi hai dato
I miei giorni più belli nel mondo li ho vissuti con te
Solo tu mi hai donato un sorriso che nasce anche quando un motivo non c'è
Sembri schiudere tutte le porte
Sembri schiuderle tutte le volte che sei con me
Sembri schiuderle tutte le volte
Che sto con te

accordi

Do# Do#m Si  Fa#

  Labm           Si                  Do#m
Ricomincia nella notte questa storia troppe volte
                                Fa#
E ha tirato botte colpi bassi mentre vivo
                                      Si
Che mi tolgono il respiro e mi danno la certezza
                 Mibm                         Labm
che mi ostinerò a mancarti senza raddrizzare il tiro
                     Si                         Do#m
Quante volte avremmo detto con fermezza che tra noi era finita
                             Fa#
Da domani ricomincia un'altra vita
                                      Si
Tranne poi tornare dove siamo stati sempre certi di trovarci
            Mibm
Siamo sempre stati forti
  Labm
A lasciarci negli abbracci a proteggerci dai sassi
 Mibm
A difenderci dagli altri a lasciarci i nostri spazi
  La                                          Fa#
A toccare con un dito questo cielo che spalanca l'infinito
                     Do#m                       Mi
Quante volte ci ha deluso e quante volte ci ha sorriso
   Fa#                       Si
Come te che mi hai dato il mio giorno più bello nel mondo
             Mi
L'ho vissuto con te
     Fa#
Solo tu mi hai donato
   Si                                        Mi
un sorriso che nasce anche quando un motivo non c'è
       Fa#              Labm                  Do#
E da quando c'è stato sembra schiudere tutte le porte
            Mi                           Si        Mi Si Sibm
Sembra schiuderle tutte le volte che sto con te
  Labm                 Si                        Do#m
Non lasciamo che sia il tempo a cancellarci senza un gesto
                                        Fa#
Far la fine dei graffiti abbandonati alle pareti
                                        Si
Lentamente sgretolati dalla pioggia e dal calore
                 Mibm                         Labm
Fino a quando c'è uno stronzo che passando li rimuove

                     Si                 Do#m
Senza avere la certezza di aver dato tutto
                                 Fa#
Prima di mollare, di tagliare corto
                                      Si
Di imboccare quella strada senza più un rimorso
      Mibm
quando arriverà qualcuno che starà al mio posto
  Labm
A lasciarci negli abbracci a proteggerci dai sassi
 Mibm
A difenderci dagli altri a lasciarci i nostri spazi
  La                                          Fa#
A toccare con un dito questo cielo che spalanca l'infinito
                     Do#m                       Mi
Quante volte ci ha deluso e quante volte ci ha sorriso

   Fa#                       Si
Come te che mi hai dato il mio giorno più bello nel mondo
             Mi
L'ho vissuto con te
     Fa#
E' con te che è iniziato
   Si                                        Mi
Il mio viaggio più bello nel mondo io l'ho fatto con te

        Fa#
E' un sorriso che è nato
   Labm              Do#
Sembra schiudere tutte le porte
   Mi                                Si
Sembra schiuderle tutte le volte che sto conte
 Mi                     Fa#
Eravamo solo due perduti amanti
                                    Si
Quando l'universo ha ricongiunto i punti
              Fa#               Labm
Sole luna caldo freddo in un secondo solo
                   Si   Fa#        Do#m
Quando finalmente riprendiamo il giro
  Do#m
È una sensazione che mi sembra innata
                        Fa#
come se con me fossi sempre stata
                                 Labm
Come se ti avessi sempre conosciuta
      Fa#                           Mi
Ma la meraviglia è che ti ho incontrata
          Fa#
E sei tu che mi hai dato
               Si                                  Mi
I miei giorni più belli nel mondo li ho vissuti con te
     Fa#
Solo tu mi hai donato
   Si                                        Mi      Fa#
un sorriso che nasce anche quando un motivo non c'è
        Labm               Do#m
Sembri schiudere tutte le porte
            Mi                        Si         Do#
Sembri schiuderle tutte le volte che sei con me
            Mi                            Si
Sembri schiuderle tutte le volte che sto con te

Elisa - PAGINA BIANCA











IL testo

Davanti a una pagina bianca 
Davanti a tutto quello che manca 
E con in testa un pensiero solo 
Un pensiero disteso 
Raso al suolo 
Come una specie di telecomando 
Per tornare a dove, tornare a quando… 
L'aria sul viso pungeva 
E la terra sotto ai piedi scottava 
E a me davvero non importava 
Era tutto perfetto 
Sognare in un letto e… 
Non volere niente… 
Non cercare niente… 
Davanti a qualche sogno di un altro 
Davanti a una centrale d’asfalto 
Con gli occhi aperti, spalancati 
In cerca di qualche meta 
Con quella voglia di tornare a casa 
E stavolta fargliela vedere, pagare 
Con quella voglia di girare i piedi 
E trovare la forza, il coraggio di andare! 
Non volere niente da te 
Non sapevo niente 
Non volevo niente da te 
Non pensavo a niente che non c’è 
E guardare il cielo per trovare un motivo 
Da restituire al mondo 
E gli gridavo almeno porta via 
Questa rabbia così se io non ci riesco 
Saprò che tu l’hai data al vento… 
Non volevo niente 
Non sapevo niente 
Non volevo niente da te 
Non pensavo a niente che non c’è 
Davanti a la mia pagina bianca, bianca 
Davanti a una pagina bianca, bianca 
Davanti a questa pagina bianca, bianca 
Davanti a… la mia pagina bianca, bianca 
La mia pagina bianca, bianca 

accordi

Sim Re La Sol

  Sim          Re                La            Sol
Davanti a una pagina bianca davanti a tutto quello che manca
  Sim               Re
E con in testa un pensiero solo
   La               Sol
Un pensiero disteso raso al suolo
  Sim               Re              La                Sol
Come una specie di telecomando per tornare a dove tornare a quando
  Sim      Re                 La              Sol
L'aria sul viso pungeva e la terra sotto ai piedi scottava
  Sim             Re
E a me davvero non importava
   La
Era tutto perfetto sognare in un letto e
Sim  Sol           Re    La    Sim  Sol            Re    La
Ehhh eh  Non volere niente     ohh ohh oh non cercare niente

  Sim             Re                   La              Sol
Davanti a qualche sogno di un altro davanti a una centrale d'asfalto
  Sim                  Re            La              Sol
Con gli occhi aperti  spalancati in cerca di una qualche meta
  Sim                Re                 La            Sol
Con quella voglia di tornare a casa e stavolta fargliela vedere pagare
  Sim             Re
Con quella voglia di girare i piedi
   La
E trovare la forza il coraggio di andare!
Sim  Sol              Re    La    Sim  Sol        Re    La
Ehhh eh  Non volere niente da te ohh oooh  Non sapere niente
Sim  Sol             Re         La
Ehh ehh ehh  Non volevo niente da te
Sim  Sol              Re           La
Ohh ohh oh  Non pensavo a niente che non c'è

 Sol                               Re
E guardavo il cielo per trovare un motivo da restituire al mondo
 Sol              Sim
E gli gridavo almeno porta via
              Re
Questa rabbia così se io non ci riesco
   Sol                    senza musica
Saprò che tu l'hai data al vento…
Sim  Sol           Re    La
ehhh oh ohh  Non volevo niente
Sim  Sol           Re    La
 Ohh ohh  Non sapevo niente
Sim  Sol           Re    La
ohh ohh oh Non volevo niente da te
Sim  Sol                     Re       La
ehhh oh ohh  Non pensavo a niente che non c'è
 Sim      Sol           Re         La
Davanti a     la mia pagina bianca    bianca
Sim      Sol         Re         La
Davanti a    una pagina bianca    bianca
Sim       Sol              Re         La
Davanti a     questa pagina bianca      bianca
Sim        Sol           Re         La
Davanti a…   la mia pagina bianca      bianca
Sim Sol            Re         La
Ehheh  La mia pagina bianca     bianca

Emma Marrone - La Mia Città











Il testo

Odio andare di fretta,
 i rumori, la nebbia,
 il tempo appeso di questa città
 Odio le scarpe col tacco,
 che incastro distratta nei tombini
 invadenti di questa città
 Odio me stessa allo specchio
 non per il difetto,
 ma per stupidità
 Amo restare in giro
 sapendo di tornare sempre in questa città
 E dimmi se c’è un senso al tempo,
 al mio vagare inutile,
 e dimmi se c’è davvero una meta
 o dovrò correre per la felicità.
 E corro corro avanti
 e torno indietro
 scappo,
 voglio prendere il treno
 stringo forte il tuo respiro
 e penso a me che non ho un freno
 spingo forte, non ti temo
 voglio tutto voglio te.
 oglio te, voglio te, voglio te,
 Amo il traffico in centro,
 parcheggiare distratta,
 il tuo sorriso, la mia instabilità
 Amo fare l’offesa
 senza neanche una scusa
 fare pace la sera,
 spegni la città
 E amo me stessa per questo
 per egocentrismo, senza razionalità
 Amo prenderti in giro
 sapendo di tornare sempre,
 nella mia città
 E dimmi se c’è un senso al tempo,
 al mio vagare inutile,
 e dimmi se c’è davvero una meta,
 o dovrò correre per la felicità
 E corro corro avanti
 e torno indietro,
 scappo voglio prendere il treno,
 stringo forte il tuo respiro
 e penso a me che non ho un freno
 spingo forte non ti temo,
 voglio tutto, voglio te
 voglio te, voglio te, voglio te.
 E dimmi se lo vuoi
 E dimmi che non sei
 Soltanto un riflesso confuso
 che guardo sul fondo di me
 E corro corro avanti
 e torno indietro,
 scappo voglio prendere il treno,
 stringo forte il tuo respiro
 e penso a me che non ho un freno
 spingo forte non ti temo,
 voglio tutto voglio te,
 voglio te, voglio te,
 voglio te, voglio te.
 Voglio te, voglio te,
 voglio te, voglio te.

accordi

La Sol Re Fa Sol La

 La                   Sol                 Re
Odio andare di fretta, i rumori, la nebbia,
                     Fa    Sol
il tempo appeso di questa città
La                   Sol                       Re
Odio le scarpe col tacco, che incastro distratta
                         Fa    Sol
nei tombini invadenti di questa città
 La                     Sol                 Re       Fa     Sol
Odio me stessa allo specchio non per il difetto, ma per stupidità
La                     Sol                 Re      Fa     Sol
Amo restare in giro sapendo di tornare sempre in questa città
  La                    Sol        Do             Sol
E dimmi se c'è un senso al tempo, al mio vagare inutile,
  La              Sol               Do             Fa
e dimmi se c'è davvero una meta o dovrò correre per la felicità.
  Do             Sol           Lam
E corro corro avanti e torno indietro
        Fa                 Do
Scappo voglio prendere il treno
       Sol              Lam
stringo forte il tuo respiro
   Fa                   Lam          Fa               Do
e penso a me che non ho un freno spingo forte, non ti temo
   Sol            Lam              Do                  (stop) La
voglio tutto voglio te voglio te, voglio te, voglio te,
 La                   Sol                 Re
Amo il traffico in centro, parcheggiare distratta,
                     Fa    Sol
il tuo sorriso, la mia instabilità
La                   Sol                   Re
Amo fare l'offesa senza neanche una scusa fare pace la sera,
  Fa    Sol
spegni la città
La                   Sol                 Re           Fa  Sol
E amo me stessa per questo per egocentrismo, senza razionalità
La                     Sol                 Re      Fa     Sol
Amo prenderti in giro sapendo di tornare sempre, nella mia città
  La                    Sol        Do             Sol
E dimmi se c'è un senso al tempo, al mio vagare inutile,
  La              Sol               Do             Fa
e dimmi se c'è davvero una meta, o dovrò correre per la felicità
  Do             Sol           Lam
E corro corro avanti e torno indietro
        Fa                 Do
Scappo voglio prendere il treno
       Sol              Lam
stringo forte il tuo respiro
   Fa                   Lam          Fa               Do
e penso a me che non ho un freno spingo forte, non ti temo
   Sol            Lam              Do                 (stop) La
voglio tutto voglio te voglio te, voglio te, voglio te,


             Sol         La      Sol
E dimmi se lo vuoi e dimmi che non sei
                 Sol                La
Soltanto un riflesso confuso che guardo sul fondo di me
  Do             Sol           Lam
E corro corro avanti e torno indietro
        Fa                 Do
Scappo voglio prendere il treno
       Sol              Lam
stringo forte il tuo respiro
   Fa                   Lam          Fa               Do
e penso a me che non ho un freno spingo forte, non ti temo
   Sol            Lam              Do                  La
voglio tutto voglio te voglio te, voglio te, voglio te,
    Lam
voglio te, voglio te.

Rocco Hunt - Vieni con me











Il testo

Vieni con me che ti porto dove sono nato, 
 nel posto che mi ha reso un uomo e mi ha educato. 
 Sono cresciuto qui, sotto questo porticato 
 E per me poter viaggiare pensa quanto bello è stato. 
 Tu guardi fisso il mare, 
 Per te non è normale, 
 Averlo qui a due passi e vederci il sole tramontare. 
 I bambini con i castelli di sabbia 
 insegnano agli adulti a distruggere i castelli di rabbia. 
 Il vento in faccia sullo scooter, 
 la macchina di amici col subwoofer, 
 brindiamo alla salute. 
 Vien cù me, che ancora non hai visto niente. 
 Stasera lungomare, man e man n'miez a gente. 
 
Vieni con me 
 ca te port int a nu post assaj cchiù bell verè 
 Abbracciat a riva e mare guard e stell e carè 
 con te ho fatto un'eccezione, 
 nun chiur l'uocchij quando bacio a na guaglion 
 Vieni con me 
 ca te port int a nu post ca nun può mai sapè 
 dove nessuno può sentire e a gente nun pò verè 
 con te ho fatto un'eccezione, 
 comm vuless ca nun ferness sta stagione. 

Che tranquillità, 
 cellulari spenti e cuori aperti 
 spegni i social ed accendi i sentimenti 
 era più bello da bambini, 
 spensierati ed innocenti 
 e c ce pozz fà, 
 rimpiango spesso i vecchi tempi. 
 Vieni con te, 
 stasera cena, ti porto in costiera 
 niente lume di candela, il cielo già fa scena. 
 Quando ti parleranno male del mio Sud 
 tu rinnega tutto e falli scendere qua giù 
 E spegni la tv, 
 tutte quelle parole non ci toccheranno più 
 bruciano col sole, un salto ella tradizione, 
 nun ce sta paragone. 
 E andiamo dai miei amici, 
 sent già nu buon addor. 
 E non ridere quando parlo in dialetto 
 è una lingua per l'UNESCO 
 quindi porta più rispetto. 
 Questa gente non ha niente, 
 però sorride sempre, 
 e se non parlo col dialetto, 
 a stì person chi e difend? 
 
Vieni con me 
 ca te port int a nu post assaj cchiù bell verè 
 Abbracciat a riva e mare guard e stell e carè 
 con te ho fatto un'eccezione, 
 nun chiur l'uocchij quando bacio a na guaglion 
 Vieni con me 
 ca te port int a nu post ca nun può mai sapè 
 dove nessuno può sentire e a gente nun pò verè 
 con te ho fatto un'eccezione, 
 comm vuless ca nun ferness sta stagione.





giovedì 26 giugno 2014

Modà feat. Jarabedepalo - Dove è sempre sole









IL testo

Difficile perdermi se so che un tuo pensiero piccolo 
toccherà le corde di un respiro
Cambiano le stagioni, ma tu no, tu non cambiare
aspettami, sempre lì, dove è sempre sole
Fantastico sapere che non ho bisogno di una bussola 
perché so che tu non sei il Sud, che tu non sei il Nord
Tu sei un respiro bellissimo
sei un fiore che non ha solo un colore
Tu sei un pensiero bellissimo 
che mai si perderà
perché se poi ad un tratto cambia il tempo 
e se cambia il vento 
io so che ti ritrovo sempre là
dove è sempre sole
Difficile come una città con mille strade 
Semplice come le luci di un paese in festa
Fragile come una verità che non so dire
Unica come la natura della frutta, come la certezza
Che sei un respiro bellissimo
sei un fiore che non ha solo un colore
Tu sei un pensiero bellissimo 
che mai si perderà
perché se poi ad un tratto cambia il tempo
e se cambia il vento 
io so che ti ritrovo sempre là
dove è sempre sole
Tu sei un respiro bellissimo
sei un fiore che non ha solo un colore
Tu sei un pensiero bellissimo 
che mai si perderà
perché se poi ad un tratto cambia il tempo
e se cambia il vento 
io so che ti ritrovo sempre là
dove è sempre sole

accordi

Sib Solm Rem Mib

     Sib            Solm                        Rem
Difficile perdermi se so che un tuo pensiero piccolo
                  Mib
toccherà le corde di un respiro.
Sib                     Solm                     Rem
Cambiano le stagioni ma tu no tu non cambiare e aspettami
                Mib
sempre li dove è sempre sole.
 Sib                    Solm                    Rem
Fantastico sapere che non ho bisogno di una bussola
           Mib
perché so che tu non sei il sud
Re                       Mib             Fa
che tu non sei il nord  Tu sei  tu sei
       Sib
un respiro bellissimo
               Solm                     Mib             Fa
sei un fiore che non ha solo un colore  Tu sei  tu sei
          Sib                Rem
un pensiero bellissimo che mai si perderà
                         Mib                    Rem
perché se poi ad un tratto cambia il tempo e se cambia il vento
   Lam                   Re                  Sib
io so che ti ritrovo sempre la dove è sempre sole.

Sib Solm Rem Mib

     Sib           Solm
Difficile come una città con mille strade
Rem                   Mib
semplice come le luci di un paese in festa
Sib                Solm
fragile come una verità che non so dire
Rem             Mib                  Re             Mib           Fa
unica come la natura della frutta come la certezza   che sei che sei
         Sib
un respiro bellissimo
               Solm                     Mib           Fa
sei un fiore che non ha solo un colore  Tu sei  tu sei
          Sib                Rem
un pensiero bellissimo che mai si perderà
                         Mib                    Rem
perché se poi ad un tratto cambia il tempo e se cambia il vento
   Lam                   Re                      Sib Mib Solm Re
io so che ti ritrovo sempre la dove è sempre sole

 Mib             Re             Sib
Tu sei  tu sei un respiro bellissimo
               Solm                     Mib           Fa
sei un fiore che non ha solo un colore  Tu sei  tu sei
 Mib            Re            Sib               Solm
Tu sei  tu sei  un pensiero bellissimo che mai si perderà
                               Mib
perché se poi ad un tratto cambia il tempo
Rem
e se cambia il vento
   Lam                     Fa                Sib
io so che ti ritrovo sempre la dove è sempre sole.

Biagio Antonacci - Dolore e forza











  Dolore e forza - midi karaoke 

IL testo

Spaccami amore mio / non merito quel volo che hai dentro tu
tu sei nella mia storia e lì ci starai / da qui all'eterno!!!
fammi del male tu /se può servirti fallo perché tu puoi
m'aspetto il bello o il brutto perché a te ho preso tutto.

La natura che hai / come muovi i tuoi occhi, quando prima mi parli
quando dopo mi ascolti, quando ridi di niente, quando leggi o ti spogli
quando apri la porta e mi porti la vita
il calore che emani, la tua pelle è una culla, sono io che dovrei
rispettare il tuo esempio, sono io fatto male, sono io cerebrale
vado oltre ogni cosa, vado oltre il segnale, sono meglio da perso.

Amore mio
ma come ho fatto a restare in silenzio di fronte a te
non ti mai detto le cose che ho dentro
perdonami, capiscimi
Amore mio
non è il coraggio che costruisce la libertà
non è l'odore che passa dal naso la libertà, la libertà.

Gridami amore mio.....
saprò sentire l'urlo dovunque andrò
l'amore è l'invenzione che ha dato all'uomo / dolore e forza
della forza ricorderò / il giorno che mi ha fatto incontrare te
invece del dolore mi resterà ......questo non " per sempre "

Posso vivere solo, posso vivere bene, ci sarà nuova vita, ci saranno le estati
torneranno i colori, quelli che fai fatica, a vedere d'inverno
benedetti colori che l'amore scompone.

Amore mio
ma come ho fatto a restare in silenzio difronte a te
non ti mai detto le cose che ho dentro
Perdonami, capiscimi
amore mio
non è il coraggio che costruisce la libertà
non è l'odore che senti dal naso, la libertà.

Amore mio, amore mio.

accordi

Lam Mim Si Mim

  Lam                              Mim
Spaccami amore mio non merito quel volo che hai dentro tu
                Si
tu sei nella mia storia e lì ci starai
          Mim
da qui a l'eterno
  Lam                             Mim
fammi del male tu se può servirti fallo perché tu puoi
                     Si
m'aspetto il bello o il brutto perché a te
          Mim
ho preso tutto.
   Mim
La natura che hai come muovi i tuoi occhi,
      Lam
quando prima mi parli quando dopo mi ascolti,
       Re
quando ridi di niente, quando leggi o ti spogli
         Sol
quando apri la porta e mi porti la vita
   Mim
il calore che emani, la tua pelle è una culla,
  Lam
sono io che dovrei rispettare il tuo esempio,
    Re
sono io fatto male, sono io cerebrale
            Sol
vado oltre ogni cosa, vado oltre il segnale,
  Si
sono meglio da perso.
      Mi
Amore mio
            Re              Do#            Fa#m
ma come ho fatto a restare in silenzio difronte a te
           Lam                 Si
non ti mai detto le cose che ho dentro
       Mi        Si
perdonami, capiscimi
       Sol
Amore mio
            Fa          Mi              Lam
non è il coraggio che costruisce la libertà
         Do                Re            Sol          Re
non è l'odore che passa dal naso la libertà, la libertà.
 Lam
Gridami amore mio
           Mim
saprò sentire l'urlo dovunque andrò
         Si
l'amore è l'invenzione che ha dato all'uomo
        Mim
dolore e forza
  Lam
della forza ricorderò
                Mim
il giorno che mi ha fatto incontrare te
         Si                       Lam  Re           Lam
invece del dolore mi resterà ……questo non per sempre
  Mim
Posso vivere solo, posso vivere bene,
   Lam
ci sarà nuova vita, ci saranno le estati
       Re
torneranno i colori, quelli che fai fatica,
    Sol                             Si
a vedere d'inverno benedetti colori che l'amore scompone.

      Mi
Amore mio
            Re              Do#            Fa#m
ma come ho fatto a restare in silenzio difronte a te
           Lam                 Si
non ti mai detto le cose che ho dentro
       Mi        Si
perdonami, capiscimi
       Sol
Amore mio
            Fa            Mi           Lam
non è il coraggio che costruisce la libertà
         Do                Re            Sol          Re
non è l'odore che senti dal naso la libertà, la libertà.
       Lam       Mim  Si Mim
Amore mio, amore mio.

lunedì 23 giugno 2014

TERRA NOSTRA 2 - LA SPERANZA

GILBERT, LAURA PAUSINI, ALEJANDRO SANZ E FAMA CORAL - ESPERANÇA
Laura Pausini - Speranza









Laura Pausini - Speranza 



IL testo

Quien aquí llegó
 Y quien va a llegar
 Trae siempre aquel sueño
 De algún lugar

Vem de peito aberto
 Sem saber o que será
 Com coragem
 De se aventurar

Mí shleckán higuía
 Mí sheleckán iavó
 Bidrachim- ei-lé
 Betach imtsá aavá

Occhi che come i soui
 Chiedono di felicitá
 Ricercando la vita

Vida, vidas e esperança
 Sueño, sueño,
 Sogni, esperanza, pace,
 Shalóm, shalóm,
 Esperanza

Outros tão iguais
 Corações a se entregar
 Ricercando la vita

Chaim chaim em hatikva
 Sueño, sueño, sueño y esperanza
 E paz, paz, pace, esperanza,

Vida, sogni, esperanza
 E paz, shalóm,

Lui che qui arrivó
 Che tornerá

Laura Pausini - Speranza

Lui che qui arrivò che ritornerà 
e porterà un sogno porterà realtà 
cuore di un'oumo immenso 
che non sa se troverà 
quel coraggio quell'avventura 
Lui che qui arrivò e che resterà 
lui lungo il cammino forse incontrerà 
occhi che come i suoi 
chiedono di felicità 
ricercando la vita 
vita, vite e speranza 
e sogno, sogno, sogni e speranza 
pace, pace, pace e speranza 
occhi che come i suoi 
chiedono di felicità 
ricercando la vita 
vita, vite e speranza 
e sogno, sogno, sogni e speranza 
pace, pace, pace e speranza 
oh.... 
pace 
vita, sogni e speranza 
pace, pace 
lui che qui arrivò che tornerà....

TERRA NOSTRA 2 - LA SPERANZA
LEONARDO - Parlami D' Amore Mariu











Il testo

Come sei bella più bella stasera mariú!
Splende un sorriso di stella negli occhituoi blu!
Anche se avverso il destino domani sarà
Oggi ti sono vicino, perche sospirar?
Non pensar!

Parlami d'amore, mariù!
Tutta la mia vita sei tu!
Gli occhi tuoi belli brillano
come due stelle scintillano

Dimmi che illusione non e
Dimmi che sei tutta per me!
Qui sul tuo cuor non soffro più
Parlami d'amore, mariù!

So che una bella e maliarda sirena sei tu
so che si perde chi guarda negli occhi tuoi blu.
Ma che m'importa se il mondo si burla di me.
Meglio nel gorgo profondo ma sempre con te.
Si, con te

Parlami d'amore, Mariu'
tutta la mia vita sei tu.
Gli occhi tuoi belli brillano
come due stelle scintillano.

Dimmi che illusione non e'
dimmi che sei tutta per me.
Qui sul tuo cuor non soffro piu'
parlami d'amore, Mariu'.

accordi per chitarra

SOLm
Come sei bella, piu' bella, stasera, Mariu'
DOm6 SOLm RE7 SOLm
splende un sorriso di stella negli occhi tuoi blu !
SOLm DOm
Anche se avverso il destino domani sara'
SOLm LA7
oggi ti sono vicino, perche' sospirar.
MIb7 LAm7 RE7
Non pensar

LAm7 RE7 SOL
Parlami d'amore, Mariu'
LAm7 RE7 SOL
tutta la mia vita sei tu.
LAm7 RE7 SOL
Gli occhi tuoi belli brillano
MIm SIm MIm LAm RE7
come due stelle scintillano.
LAm7 RE7 SOL
Dimmi che illusione non e'
LAm7 RE7 SOL
dimmi che sei tutta per me.
LAm7 RE7 MIm
Qui sul tuo cuor non soffro piu'
LAm7 RE7 SOL
parlami d'amore, Mariu'.

SOLm
So che una bella e maliarda sirena sei tu
DOm6 SOLm RE7 SOLm
so che si perde chi guarda negli occhi tuoi blu.
SOLm DOm
Ma che m'importa se il mondo si burla di me.
SOLm LA7
Meglio nel gorgo profondo ma sempre con te.
MIb7 LAm7 RE7
Si, con te

LAm7 RE7 SOL
Parlami d'amore, Mariu'
LAm7 RE7 SOL
tutta la mia vita sei tu.
LAm7 RE7 SOL
Gli occhi tuoi belli brillano
MIm SIm MIm LAm RE7
come due stelle scintillano.
LAm7 RE7 SOL
Dimmi che illusione non e'
LAm7 RE7 SOL
dimmi che sei tutta per me.
LAm7 RE7 MIm
Qui sul tuo cuor non soffro piu'
LAm7 RE7 SOL
parlami d'amore, Mariu'.

TERRA NOSTRA 2 - LA SPERANZA
Colonna sonora Vol.1 Internazionale







1 - GILBERT, LAURA PAUSINI, ALEJANDRO SANZ E FAMA CORAL - ESPERANÇA

2 - CHITÃOZINHO & XORORÓ - EU E O SABIÁ

3 - LEONARDO - VEM SONHAR

4 - RPM - ONDE ESTÁ O MEU AMOR

5 - DJAVAN -MILAGREIRO

6 - FAGNER - MUITO AMOR

7 - PENA BRANCA & XAVANTINHO - VIOLA QUEBRADA

8 - CLARA BECKER - NOVAMENTE

9 - MARINA - NOTÍCIAS

10 - CHICO CÉSAR - TEMPLO

11 - VANESSA DA MATA - ONDE IR

12 - CHICO BUARQUE E MILTON NASCIMENTO - O CIO DA TERRA
 
13 - ARLINDO FARIAS - BICHO DO MATO

14 - ELIS REGINA - O QUE FOI FEITO DEVERÁ

15 - FAMA CORAL - ESPERANÇA

16 - NARA LEÃO - CUITELINHO

 
Colonna sonora Vol.2 Nazionale

 
1 - CELINE DION - J'ATTENDAIS

6 - ANDREA BOCELLI E HELENA - L'ABITUDINE

10 - LEONARDO - PARLAMI D'AMORE MARIU'

17 - GILBERT - YERUSHLAIM SHEL ZAHAV

18 - LAURA PAUSINI - SPERANZA

venerdì 13 giugno 2014

Checco Zalone - Tapinho











Il testo

Ehi, a ti, tifosu razzista
io capisco tu punto di vista
che uomo bianco non è come u neru
sotto la doccia ti dico veru
e allora sfuttimi, sfuttimi como vuoi tu
e quando tocco palla fammi huhu
ma su una question, una soltanto
te pregunto
si por favor puoi lanciarmi una prugna
un avocado, una mela cutugna
perché u destinu a me mefitico
m'ha fatto neru e stiticu
Io la banana non la mangio
si no cagar sarà un miraggio
si entro nel bagno questo giugno
ci rimango sino a maggio
io la banana non la mangio
ti prego gettami un'arangio
una susinha, un'albicocca
una frutta che non blocca
A te che alzasti a coppa de Europa Liga
che desti un bacio in bocca au tuo colliga
chissà se eri a favor dell'omosessao
o contro u Benfica
leviamoci ogni dubbio amici miei
io sta simbologia la invertirei
un bacio in bocca contru u razzismu
e la banana dei diritti gay
Io la banana non la mangio
mi mette u stomaco a disagiu
ma quale gesto di razzismo
questo è un vero salvataggiu
a me a banana me fa male
io non mi gioco sto mondiale
come u destino fu maligno
me presento, io soi Tapinho

giovedì 12 giugno 2014

Giacomo Voli - Rimedio - The Voice Italy Final 2014











Il testo

Se c’è un problema
 C’è la soluzione
 Se c’è un rimedio
 Tu sei il suo motore
 Accendi tutto
 Prova ad andare
 Sei venuto
 Questa notte puoi cambiare
 
Tieni i fari accesi
 I riflessi tesi
 La tua voce sale
 Sale
 
Voglio un rimedio
 A questo assedio
 Che sia il mio premio
 Che sia il mio premio
 
Se c’è un problema
 C’è sempre soluzione
 Se c’è un rimedio
 Io sono il tuo dottore
 Prendi tutto
 Non andare
 Qualche cosa
 Con la voce puoi cambiare
 
Ricettori accesi
 Tutti i nervi tesi
 La mia voce sale
 Sale
 
Voglio un rimedio
 A questo assedio
 Che sia il mio premio
 Che sia il mio premio
 
Fuori dal coro
 È il mio lavoro
 Fuori dal coro
 In bilico sugli angoli
 Io dò
 Tempo al tempo
 
Voglio un rimedio
 A questo assedio
 Che sia il mio premio
 Che sia il mio premio
 
Voglio un rimedio
 Che sia il mio premio
 Che sia il mio premio

sabato 7 giugno 2014

Fabi Silvestri Gazzè - Life Is Sweet











IL testo

Disteso sul fianco passo il tempo, passo il tempo
fra intervalli di vento e terra rossa.
Cambiando cambiando prospettive
cerco di capire il verso giusto,
il giusto slancio per ripartire.

Questa partenza è la mia fortuna
Un orizzonte che si avvicina
Sotto il mio camion c'è la mia cucina
e intanto aspetto aspetto aspetto
che il fango liberi le mie ruote
che la pianura calmi la paura
che il giorno liberi la nostra notte
tutti insieme, tutti insieme

Ma tutti insieme siamo tanti, siamo distanti
siamo fragili macchine che non osano andare più avanti
siamo vicini ma completamente fermi
siamo famosi istanti divenuti eterni
E continuare per questi pochi kilometri sempre pieni di ostacoli
e baratri da oltrepassare sapendo già
che fra un attimo ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
Con le scarpe nelle mani, in fila uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

Un ponte lascia passare le persone
un ponte collega i modi di pensare
un ponte chiedo solamente
un ponte per andare andare andare

E non bastava già questa miseria
Alzarsi e non avere prospettiva
E le punture quando viene sera
e la paura la paura

La paura che ci arresta che ci tempesta
non insetti che volano ma proiettili sopra la testa
È una puntura ma direi che è un po' diversa
La cura c'è ma l'aria non è più la stessa

E continuare non è soltanto una scelta
ma è la sola rivolta possibile.
Senza dimenticare che dopo pochi chilometri
ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
con le scarpe nelle mani, in fila ad uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

A prescindere dal tempo che è un concetto qui inutilizzabile
mi basterebbe avere un posto giusto da raggiungere

Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet! Life is sweet! 

accordi

Lam  Sol  Sim  Do / Lam  Sol  Sim  Do 

Gazzè
   Lam      Sol             Sim            Do
Disteso sul fianco passo il tempo passo il tempo
         Lam      Sol           Sim  Do
Fra intervalli di vento e terra rossa
    Lam       Sol         Sim         Do
Cambiando cambiando prospettive cerco di capire
Lam      Sol              Sim         Do
Il verso giusto il giusto slancio per ripartire

Fabi
Lam                  Sol            Sim              Do
Questa partenza è la mia fortuna un orizzonte che si avvicina
Lam                       Sol
Sotto il mio camion c'è la mia cucina
  Sim               Do
E intanto aspetto aspetto aspetto
Lam                 Sol
Che il fondo liberi le mie ruote
Sim                  Do
che la pianura calmi la paura
Lam                     Sol          Sim           Do
Che il giorno liberi la nostra notte tutti insieme tutti insieme

Silvestri
            Lam                 Sol
Ma tutti insieme siamo tanti siamo distanti
      Sim                      Do
Siamo fragili macchine che non osano andare più avanti
Lam             Sol
Siamo vicini ma     completamente fermi
Sim              Do
Siamo famosi istanti divenuti eterni
Lam      Sol            Sim                    Do
E continuare per questi pochi kilometri sempre pieni di ostacoli e baratri
Lam       Sol           Sim                        Do
da oltrepassare sapendo già che fra un attimo ci dovremo di nuovo fermare

Insieme
Fa                Do                    Lam
Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
                    Re
Con le scarpe nelle mani in fila ad uno ad uno
Fa                Do           Lam
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
                    Re
Perché l'ultimo che passa vale come il primo
Fa      Sol      Lam     Sol  Sim  Do
Liiiiiiiife   is sweet

Lam  Sol  Sim  Do

Gazzè
   Lam            Sol
Un ponte lascia passare le persone
   Sim             Do
Un ponte collega i modi di pensare
   Lam          Sol          Sim          Do
Un ponte chiedo solamente un ponte per andare andare

Fabi
Lam                   Sol
E non bastava già questa miseria
Sim                 Do
Alzarsi e non avere prospettiva
Lam                 Sol             Sim        Do
e le punture quando viene sera e la paura la paura

Silvestri
       Lam                     Sol               Sim
E' la paura che ci arresta che ci tempesta non insetti che volano
      Do
Ma proiettili sopra la testa
Lam               Sol
E' una puntura ma     direi che è un po' diversa
Sim              Do
La cura c'è ma l'aria non è più la stessa

Lam     Sol
E continuare
         Sim                          Do
non è soltanto una scelta ma è la mia sola rivolta possibile
Lam     Sol
Senza dimenticare
         Sim                  Do
Che dopo pochi kilometri ci dovremo di nuovo fermare
Insieme
Fa                Do                    Lam
Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
                    Re
Con le scarpe nelle mani in fila ad uno ad uno
Fa                Do                          Lam
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
                    Re
Perché l'ultimo che passa vale come il primo
Fa     Sol       Rem    Sib  Rem  Sib
Liiiiiiiife   is sweet
Rem                                 Sib
A prescindere dal tempo che è un concetto qui inutilizzabile
Rem                    Sib
Mi basterebbe avere un posto giusto da raggiungere
Fa                Do                          Lam
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
                    Re
Perché l'ultimo che passa vale come il primo
Fa      Sol      Lam       Re
Liiiiiiiife   is sweet
Fa   Sol        Lam        Lam
Liiiiiiiife   is sweet

Jennifer Lopez - First Love











Il testo

See I know a little bit something good
 Always comes out of a little bit something bad
 And I wasn't looking for someone new
 Till you came down
 Giving me the best that I've had
 
And now you're on my skin
 Body to body
 Working me out
 Yeah you, you play to win
 Rocking me steady
 Round after round
 Oh oh oh oh
 
I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Woah oh oh oh
 I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Woah oh oh oh I
 
Mistakes I don't worry 'bout them no more
 It ain't no thing
 'Cause you got me up on Cloud 9
 So good, knowing I could just keep it real
 T-shirt and jeans
 See you making me feel so fly
 
And now you're on my skin
 Body to body
 Working me out
 Yeah you, you play to win
 Rocking me steady
 Round after round
 Oh oh oh oh
 
I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Woah oh oh oh
 I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Woah oh oh oh I
 
You make me wanna ride again
 'Cause I, I wanna hear you say my name
 'Cause I
 You make me wanna ride again
 'Cause I, I I I I
 You make me wanna ride again
 'Cause I, I wanna hear you say my name
 'Cause I
 You make me wanna ride again
 'Cause I, I I I I
 
Woah, oh oh oh oh
 
I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Oh oh oh oh
 I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Oh oh oh oh
 
I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Woah oh oh oh
 I wish you were my first love
 'Cause if you were first
 Baby there would have been no second, third or fourth love
 Oh oh oh oh I 

accordi

Bb C Am F
Ooo

Bb C Bb C
See I know a little bit something good
Always comes out of a little bit something bad
And I wasn’t looking for someone new
Till you came down
Giving me the best the time I’ve had

F C Am Bb
And now you’re on my skin
Body to body
Working me out
Yeah you, you play to win
Rocking me steady
Round after round
Oh, oh

Bb C Am Bb
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh I

Bb C Bb C
Mistakes I don’t worry ‘bout them no more
‘Cause you got me, I’m on Cloud 9
So good, no I cannot just keep it real
T-shirt and jeans
See you making me feel so fly

F C Am Bb
And now you’re on my skin
Body to body
Working me out
Yeah you, you play to win
Rocking me steady
Round after round
Oh, oh

Bb C Am Bb
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh I

Bb5 C5 Bb5 C5
You make me wanna ride again
‘Cause I, I wanna hear you say my name
‘Cause I
You make me wanna ride again
‘Cause I, I I I
You make me wanna ride again
‘Cause I, I wanna hear you say my name
‘Cause I
You make me wanna ride again
‘Cause I, I I I

Bb C Am Bb
Oh, oh

Bb C Am Bb
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh I

Bb C Am Bb
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh
I wish you were my first love
‘Cause if you were my first
Baby there wouldn’t have been no second, third or fourth love
Oh, oh I

Suor Cristina la vincitrice di The voice of ITaly 2014











Deborah Iurato - Anche se fuori è inverno











Il testo

Mi ritrovo a volare 
Fino a toccare il cielo 
Tutto sembra possibile 
Tutto sembra più vero 
Trovo anche il coraggio di specchiarmi nei tuoi occhi 
Perdo ogni timidezza 
E non c’è ombra che mi tocchi 

Solo pochi minuti 
A che sfiorano l’eterno 
Finalmente respiro 
Finalmente mi sorprendo 
E vivo 
Anche se fuori è inverno 
Io mi sento bellissima 
Mi sento più sicura 
Non ho paura 
E sorrido 
Anche se fuori è inverno 
Anche se fuori è inverno 
È vero che l’amore porta in altre dimensioni 
Dove ogni sogno è unico 
Parlano solo le emozioni 
E non ci sono ostacoli 
Nemmeno passi incerti 
Siamo fiumi d’acqua noi 
Che bagnano i deserti 

Solo pochi minuti 
Ma che sfiorano l’eterno 
Finalmente respiro 
Finalmente mi sorprendo 
E vivo 
Anche se fuori è inverno 
Io mi sento bellissima 
Mi sento più sicura 
Non ho paura 
E sorrido 
Anche se fuori è inverno 
Anche se fuori è inverno 
E la mia voce volerà 
Fino a toccare il cielo 
E la mia voce volerà 
Mi sento già bellissima 
Bellissima 
Anche se fuori è inverno 
Io mi sento bellissima 
Mi sento più sicura 
Non ho paura 
E sorrido 
Anche se fuori è inverno 
Anche se fuori è inverno

accordi

La- Fa Do / La- Fa Do 
 
La-                  Fa                      Do
 Mi ritrovo a volare fino a toccare il cielo 
                   La- Fa               Do
 Tutto sembra possibile tutto sembra più vero 
La-           Fa                                  Do
 Trovo anche il coraggio di specchiarmi nei tuoi occhi 
               La-               Fa            Do
 Perdo ogni timidezza e non c'è ombra che mi tocchi 
         Sol
 Solo pochi minuti a che sfiorano l'eterno 
       La-/Re
 Finalmente respiro finalmente mi sorprendo 
    Fa
 E vivo 
       La-                 Fa                 Do
 Anche se fuori è inverno io mi sento bellissima 
   La-                 Fa                Sol
 Mi sento più sicura non ho paura e sorrido 
      La-                  Fa Do
 Anche se fuori è inverno, ohhh 
       La-                 Fa Do
 Anche se fuori è inverno, ohhh 
La-                  Fa                    Do
 È vero che l'amore porta in altre dimensioni 
      La-           Fa                 Do
 Dove ogni sogno è unico parlano solo le emozioni 
La-                  Fa                     Do
 E non ci sono ostacoli nemmeno passi incerti 
                     La- Fa                Do
 Siamo fiumi d'acqua noi che bagnano i deserti 
        Sol
 Solo pochi minuti a che sfiorano l'eterno 
       La-/Re
 Finalmente respiro finalmente mi sorprendo 
    Fa
 E vivo 
    La-                 Fa                 Do
 Anche se fuori è inverno io mi sento bellissima 
    La-                 Fa                 Sol
 Mi sento più sicura non ho paura  e sorrido 
       La-                  Fa Do
 Anche se fuori è inverno, ohhh 
   La-                 Fa Sol
 Anche se fuori è inverno, ohhh 
Re-                Do
 E la mia voce volerà 

Fino a toccare il cielo 
Re-                    Do
 E la mia voce volerà 
                       Do Fa
 Mi sento già bellissima 
     La- Fa Do
 Bellissima 
    La-                 Fa                 Do
 Anche se fuori è inverno io mi sento bellissima 
    La-                 Fa                Sol
 Mi sento più sicura non ho paura e sorrido 
      La-                  Fa Do
 Anche se fuori è inverno, ohhh 
      La-                 Fa Do
 Anche se fuori è inverno, ohhh 

Emis Killa - Maracanã




IL testo

Lontano dalla Grande Mela c’è un piccolo uomo in una favela
 ogni giorno si sveglia e si allena
 con il pallone da mattina a sera
 molte le strade sbagliate possibili ma
 purtroppo  poche possibilità
 si tiene stretto quel poco che ha
 tra povertà e criminalità
 come fortuna coi piedi con cui
 corre lontano dai vicoli bui
 sa che non può commettere gli errori altrui
 loro non hanno il talento che ha lui
 sorridente anche se non ha molto
 ogni giorno rivive il suo sogno
 davanti a quel pallone sgonfio
 chiude gli occhi e palleggia con il mondo
 sognando di scendere in campo
 mentre il Dio del calcio lo guarda dall’alto
 tira da scalzo pensando alla cuvra
 segna ed esulta emulando Ronaldo
 ripete a se stesso che ce la farà
 dalle favelas ala serie A
 sarà l’orgoglio di mamma e papà
 un nuovo idolo al Maracanà
 Questa sera c’è il delirio al Maracanà
 da qua fuori sento i cori, sciala-la-la
 Un sospiro, gli occhi chiusi e sono già là
 tra i tamburi e i colori della città

accordi

Si- Fa#- Sol La  Si- Fa#- Sol La 

      Si- 
Lontano dalla Grande Mela 
           Fa#- 
c'è un piccolo uomo in una favela 
        Sol 
ogni giorno si sveglia e si allena 
             La
con il pallone da mattina a sera 
             Si- 
tutte le strade sbagliate possibili ma 
Fa#- 
purtroppo poche possibilità 
Sol 
si tiene stretto quel poco che ha 
La
tra povertà e criminalità 
Si- 
Come fortuna quei piedi con cui 
Fa#- 
corre lontano dai vicoli bui 
           Sol 
sa che non può commettere gli errori altrui 
La
loro non hanno il talento che ha lui 
Si- 
sorridente anche se non ha molto 
Fa#- 
ogni giorno rivive il suo sogno 
Sol 
davanti a quel pallone sgonfio 
La
chiude gli occhi e palleggia col mondo 
      Si- 
sognando di scendere in campo 
                          Fa#-
mentre il dio del calcio lo guarda dall'alto 
           Sol 
tira da scalzo pensando alla curva 
                  La
segna ed esulta emulando Ronaldo 
                  Si- 
ripete a se stesso che ce la farà 
           Fa#- 
dalle favelas alla serie A 
              Sol
sarà l'orgoglio di mamma e papà 
               La
un nuovo idolo al Maracana 
 Si-         Fa#-               Sol La
Questa sera c'è il delirio al Maracana 
 Si-        Fa#-            Sol La
da qua fuori sento i cori sha la la la 
 Si-         Fa#-                Sol La
un sospiro, gli occhi chiusi e sarò già là 
  Si-         Fa#-           Sol La
tra i tamburi e i colori della città 
Si-                                  Fa#-
Già da un po' l'aspettavo, tu lo aspettavi 
                                   Sol  
è il Mondiale dei Mondiali 
                        La
a parte Ibra non manca nessuno 
sono i numero uno 
          Si- 
agli ingressi già vedo le file 
            Fa#- 
atteggiamento tutt'altro che ostile 
             Sol
competitivi fino alla fine 
               La
tecnica e stile, che bomba i mondiali i Brasile 
Si- 
Milano così non si è vista mai 
Fa#- 
per le strade nessun via vai 
Sol 
chiedi perché ma dai non lo sai 
La
tutto il paese stasera è su Sky 
Si- 
leggi i nomi sopra gli striscioni 
Fa#- 
le bandiere fuori dai balconi 
Sol 
questa sera delirio è là 
        La
coi tifosi in camper i campioni in campo 
              Si- 
E chissà che cosa succederà 
Fa#- 
nel calcio tutto è possibile 
                Sol 
io amo l'Italia perché è imprevedibile 
      La
ti ricordi di otto anni fa? 
                  Si- 
Comunque vada sarà uno spettacolo 
                    Fa#- 
ma se andrà bene si festeggerà 
                Sol 
saremo insieme fino a notte fonda 
                      La
vivendo un miracolo al Maracana 
Si-         Fa#-               Sol La
Questa sera c'è il delirio al Maracana 
Si-          Fa#-            Sol La
da qua fuori sento i cori sha la la la 
Si-         Fa#-                Sol La
un sospiro, gli occhi chiusi e sarò già là 
Si-         Fa#-           Sol La
tra i tamburi e i colori della città 
      Si-                               Fa#- 
Poi per quanto siam lontani tutti siamo nati qua 
      Sol                                     La
pelle bianca o pelle nera al mondo si viene e si va 
      Si-                                     Fa#-
io metto una maglia azzurra la tua che colore ha? 
      Sol                                    La
Formeremo un grande arcobaleno qua al Maracana 
 Si-               Fa#-               Sol La
Questa sera c'è il delirio al Maracana 
 Si-              Fa#-            Sol La
da qua fuori sento i cori sha la la la 
 Si-                 Fa#-                Sol La
un sospiro, gli occhi chiusi e sarò già là 
 Si-         Fa#-           Sol La
tra i tamburi e i colori della città