[googleb0de03b8602a8fdb.html]

venerdì 30 settembre 2011

Luca Carboni - Cazzo Che Bello L'Amore



Il testo

Se penso a come sono stato male
davvero è un dolore bestiale
è un vuoto da era glaciale
che rimuovi e che non si può raccontare
invece adesso, cazzo che bello
scopro che poteva andar peggio
e riesco ad esser contento
anche se non trovo parcheggio

l’orologio fa tic tac
e mi sembra un pezzo hip pop
in ritardo si lo so
sono in ritardo ma però

Cazzo che bello l’amore
che nasce da una banalissima combinazione
che ti toglie da una bruttissima situazione
da una frase che hai detto te
che mi ha spezzato il cuore
che nasce da una casualissima combinazione
che arriva come un fulmina e spacca il cuore
da una cosa che hai fatto te

Casso che bello strapazzarsi le uova
profumo come una macchina nuova
m’accorgo che qualcosa è cambiato
anche se non sono migliorato
la moto che adesso va in moto
il Karma si dà delle arie
e sento salire forte
le difese immunitarie

Trovar per caso una risposta
che non cercavi più
magari è una domanda
che non avevi fatto tu

Cazzo che bello l’amore
che nasce da una banalissima combinazione
che ti toglie da una bruttissima situazione
da una frase che hai detto te
che mi ha spezzato il cuore
che nasce da una casualissima combinazione
che arriva come un fulmine, un’esplosione
da una faccia che hai fatto te
che mi ha spezzato il cuore
che nasce da una diversissima angolazione
che arriva come un fulmine e spacca il cuore
da una cosa che hai fatto te
che mi ha spezzato il cuore

Nessun commento:

Posta un commento